Flora: significato, santa e origine del nome

Origine

Il nome Flora deriva dal nome latino Flora che, a sua volta, proviene dal genitivo floris di flos.
Nomi simili: Floriana, Florinda, Fara, Freia, Fedora

Significato

Il significato del nome Flora, storicamente attribuito alla divinità romana che proteggeva i fiori e la primavera, proviene dal genitivo del termine flos che, letteralmente, vuol dire "fiore". Quindi la traduzione del termine floris è "del fiore", "floreale". Proprio a causa di questo loro tratto "naturale", le persone che portano questo nome, risultano fresche e schiette, generalmente timide e pudiche dei loro sentimenti. A meno che non siano in grossa confidenza, infatti, le Flora, non si aprono a raccontare i loro pensieri più profondi e, tanto meno, i loro segreti. Spesso curiose e interessate al mondo della filosofia e delle idee, le donne che si chiamano così amano, in genere, analizzare tutto quello che vedono e che sentono, senza dimenticare se stesse e, per questo, si sottopongono continuamente ad analisi approfondite, per migliorarsi continuamente. Quando si sentono spaventate e insoddisfatte, invece, le Flora, si rifugiano spesso nel loro mondo e chi le ama, e sta loro vicino, deve imparare a recuperarle.

Santa Flora

L’onomastico di Flora si festeggia il 24 novembre, festa di Flora di Cordova, mentre il 2 giugno si ricorda santa Flora di Beaulieu che, nella Francia occidentale, è invocata – insieme a santa Barbara - contro i temporali.

Nomi dei personaggi famosi

Nonostante fosse il nome della divinità dei fiori latina, il nome Flora ha cominciato ad essere usato come nome proprio di persona solo in Francia durante il Rinascimento e anche oggi in Italia continua a diffondersi, seppur lentamente. Tra i personaggi famosi in Italia che portano questo nome c’è Flora Canto, la compagna di Enrico Brignano e mamma della piccola Martina.

Portafortuna

Colore:
arancione
Numero fortunato:
7
Pietra preziosa:
rubino
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017