Fabio: significato, santo e origine del nome

Origine

Fabio è un nome di origine latina: era infatti il cognomen di una gens romana che, secondo la leggenda, discenderebbe da Ercole.
Nomi simili: Febo, Fabiano, Fabian, Fabrizio, Fazio

Significato

L’etimologia è incerta, ma pare che il significato del nome Fabio sia legato alle fave. A questo proposito ricordiamo che Plinio Il Vecchio nella sua opera Naturalis Historia scrisse che ai tempi della Roma antica si era soliti legare i nomi di alcune famiglie alle verdure che prediligevano.

San Fabio

Tradizionalmente l’onomastico di Fabio si festeggia l’11 maggio in onore di San Fabio che fu, nel IV secolo, martire in Sabinia. Altre date in cui si festeggia questo nome sono il 31 luglio, in ricordo di Fabio Vescovo di Antiochia e San Fabio (festeggiato insieme a Sant’Emanuele) il 21 giugno.

Nomi dei personaggi famosi

Tra i Fabio più celebri ricordiamo la personalità mediatica Fabio Volo, noto come conduttore radiofonico, televisivo e autore di romanzi, il calciatore capitano della nazionale italiana, campione del mondo nel 2006, Fabio Cannavaro, e il calciatore di origini napoletane, noto per la relazione avuta con la cantante Emma Marrone Fabio Borriello, l’attore e comico, divenuto noto grazie ai simpatici personaggi interpretati durante diversi programmi con la Gialappa’s Band Fabio De Luigi, il conduttore Fabio Fazio e l’attore, sceneggiatore e conduttore televisivo Fabio Troiano.

Portafortuna

Colore:
giallo
Numero fortunato:
1
Pietra preziosa:
topazio
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017