Mamma > Nomi > Desiderio

Desiderio: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Desiderio deriva dal nome latino Desiderius che, ha sua volta, prende origine dal termine desideratus.
Nomi simili: Desiderato, Demetrio, Didio, Dimitri, Diodoro

Significato

Il significato del nome Desiderio deriva da quello del nome latino Desiderius che, a sua volta, prende origine da desideratus e dunque significa letteralmente "desiderio" o "desiderato", "atteso". Chi porta questo nome è generalmente una persona molto affidabile che finisce sempre quello che inizia visto che la sua caratteristica principale è quella di non rimandare mai a domani ciò che può fare oggi. Interessato e curioso, Desiderio ama coltivare le sue passioni in ogni contesto ma è particolarmente interessato alla storia. Nella vita quotidiana approfitta di ogni possibilità per migliorarsi ed è una persona estremamente onesta che ama consigliare saggiamente i propri amici.

San Desiderio

L’onomastico di Desiderio si festeggia il 23 maggio in ricordo di san Desiderio di Langres (o da Genova) vissuto nel IV secolo e martirizzato durante un’invasione barbarica che, secondo la leggenda, raccolse la sua stessa testa dopo la decapitazione e rientrò in città portando il capo tra le braccia.

Nomi dei personaggi famosi

Tradizionalmente usato come nome per battezzare i bambini a lungo desiderati (proprio come Donato), il nome Desiderio è praticamente in disuso in Italia e, negli ultimi anni, non ha mai superato i cinque bambini registrati così all’anagrafe ogni anno. Più comune, specialmente all’estero, nella sua variante francese Didier, tra i personaggi famosi che portano quest’ultimo nome ci sono il calciatore Didier Drogba, il pittore francese Didier Barra e il pilota Didier Pironi.

Portafortuna

Colore:
giallo
Numero fortunato:
4
Pietra preziosa:
topazio
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017