Mamma > Nomi > Davide

Davide: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Davide ha origine dall’ebraico e, precisamente, dai nomi Daoud o Yadad. La sua diffusione è legata all’Antico Testamento nel quale questo nome è attribuito al profeta e guerriero Davide, appunto, che dal suo ruolo di secondo re d’Israele riuscì a sconfiggere il temibile Golia mettendo a segno un’impresa che, nei secoli, ha ispirato molti artisti. La popolarità del nome Davide, però, è relativamente più recente e, in Europa, la sua diffusione iniziò a diventare massiccia solo dalla fine del Medioevo in poi.
Nomi simili: David, Dave, Didio, Davino, Diomede

Significato

Il significato del nome Davide varia a seconda del nome ebraico che si considera come alla base della sua origine. Se lo si fa risalire a Daoud, infatti, Davide corrisponde all’italiano "amato" mentre se si considera Yadad, il suo significato letterale è piuttosto "caro". In un caso o nell’altro, comunque, chi porta questo nome è generalmente una persona molto attaccata alla sfera familiare che non si tira indietro di fronte alle difficoltà e che, anche quando gli obiettivi sembrano irrealizzabili, combatte fino alla fine per raggiungere i traguardi che si era prefissato. Coraggioso ed estremamente fedele, infatti, Davide è un combattente nato e riesce a coronare le sue imprese – sia nella sfera più personale della sua vita che nel lavoro – grazie alla sua natura metodica, alla tenacia e alla disponibilità.

San Davide

L’onomastico di Davide, in memoria del Re e profeta omonimo, si celebra il 29 di dicembre. Personaggio fondamentale nella storia d’Israele, Davide è ricordato per la sua lotta – vittoriosa – contro il gigante Golia episodio questo che, stando ai testi sacri, contribuì a ridare la fiducia al popolo che lui guidava. Non solo, però. San Davide, infatti, è noto nella Bibbia anche come colui che peccò gravemente davanti al Signore ma che seppe chiedere perdono dopo aver ammesso le sue colpe e dunque venne premiato da Dio che, dalla sua discendenza, fece nascere il Salvatore ovvero Gesù, definito il "figlio di Davide".

Nomi dei personaggi famosi

Il nome Davide sta subendo, negli ultimi anni, un leggero calo in termini di piacimento tra i neo-genitori italiani: nel 1999, infatti, sono stati 6418 i bambini registrati così all’anagrafe mentre nel 2015 ad essere battezzati con questo nome sono stati "solo" 3528 bebè. I numeri, in ogni caso, restano importanti e il nome è, con il suo undicesimo piazzamento, appena fuori dalla top ten dei più diffusi in Italia nel 2015. A concorrere alla sua fortuna, d’altra parte, ci sono molti personaggi famosi che si chiamano così: dall’autore televisivo Davide Parenti al cantautore e scrittore Davide Van de Sfroos (all’anagrafe Davide Bernasconi) senza dimenticare il conduttore e fotografo Davide Mengacci.

Portafortuna

Colore:
verde
Numero fortunato:
4
Pietra preziosa:
opale
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017