Mamma > Nomi > Clemente

Clemente: significato, santo e origine del nome

Origine

Clemente è un nome maschile di origine latina che proviene dall’aggettivo clemens.
Nomi simili: Cleto, Colombano, Cameron, Colombo, Costante

Significato

Il significato del nome Clemente deriva dall’aggettivo latino clemens che, letteralmente, corrisponde alla perifrasi "colui che ha clemenza" resa dagli aggettivi "clemente", "mite", ma anche semplicemente "gentile". Come da etimologia, chi porta il nome Clemente è, generalmente, una persona gentile, generosa e dolce nonché molto amabile con gli altri e capace di donarsi "anima e corpo" sia alle persone che ama e sia agli ideali in cui crede e che persegue sempre con tenacia. Nonostante la loro profonda mitezza, le persone che portano questo nome, sanno mostrarsi ferme e risolute quando si abusa della loro gentilezza. Quindi, attenzione a non scambiare la sua etimologica gentilezza per semplice dabbenaggine.

San Clemente

L’onomastico di Clemente si festeggia il 23 novembre in onore di san Clemente I che, citato anche da Paolo nella sua lettera ai Filippesi, fu papa dal 92 al 97 e morì martire in Crimea nel 100 d.C..

Nomi dei personaggi famosi

La fama del nome Clemente è legata più che altro ai ben quattordici papi che hanno portato questo nome nella storia ma non è una scelta particolarmente attuale tra i neo genitori italiani, al punto che solo lo 0,01 % dei bambini nati nel 2015 portano questo nome. Si chiamano comunque Clemente alcuni personaggi famosi come il vice campione olimpico di pugilato Clemente Russo, controverso partecipante al "Grande Fratello Vip", il giornalista Clemente Mimun e il politico e deputato Clemente Mastella.

Portafortuna

Colore:
rosso
Numero fortunato:
7
Pietra preziosa:
rubino
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017