Mamma > Nomi > Celeste

Celeste: significato, santa e origine del nome

Origine

Il nome Celeste è un nome misto di origine latina derivato da Caelèstis.
Nomi simili: Calista, Colette, Celine, Celia, Cosette

Significato

Il significato del nome Celeste deriva dal nome latino Caelèstis, letteralmente "celeste", "che viene dal cielo". Data l’aura spirituale che circonda questo appellativo, chi porta questo nome è generalmente una persona molto ordinata e affidabile che s’impegna molto nella vita professionale. Coraggiosa e determinata, Celeste non cede quasi mai ma sa motivare le sue decisioni grazie alla lealtà, alla gentilezza e al costante buonumore che la rendono una persona molto facile da amare. Riservata, ma buona ascoltatrice, Celeste è anche un’amante della seduzione, capace di trasformarsi poi in una compagna servizievole e affettuosa.

San Celeste

L’onomastico di Celeste si può festeggiare il 2 maggio, in ricordo di San Celeste da Roma, un martire (uomo) che portavano questo nome. In alternativa alcuni celebrano la ricorrenza il 14 di ottobre, in memoria di san Celeste vescovo di Metz, o il 14 di settembre in ricordo della fondatrice dell’Ordine del Santissimo Redentore, beata Maria Celeste Costarosa.

Nomi dei personaggi famosi

Diffuso in tutta Europa a partire dal XIX secolo, il nome Celeste conosce oggi una nuova popolarità e, nel corso del 2015, in Italia è stato scelto per oltre 500 neonate. Tra i personaggi famosi che si chiamano così, i più noti nel Belpaese sono la conduttrice radiofonica Celeste Savino e Celeste Ruiz, la ragazza messicana che – nel 2010 – contattò i genitori della piccola Angela Celentano, scomparsa ad appena tre anni durante una gita in famiglia al monte Faito, spiegando di essersi riconosciuta nelle foto d’infanzia e iniziando un dialogo con loro salvo poi scomparire nel buio alla richiesta della famiglia Celentano di sottoporla a un test del DNA.

Portafortuna

Colore:
giallo
Numero fortunato:
6
Pietra preziosa:
smeraldo
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017