Mamma > Nomi > Angelo

Angelo: significato, santo e origine del nome

Origine

Il nome Angelo deriva dal latino angelus che ha origine a sua volta dal greco angelos. Un’ulteriore teoria accredita origini assire al nome Angelo transitato nel Vecchio Testamento nella forma mal’akr.
Nomi simili: Angel, Angiolo, Angelino, Aniello, Arcangelo

Significato

Il significato del nome Angelo, nella sua origine greca, è "messaggero"; la tradizione cristiana definisce infatti gli angeli "messaggeri di Dio". Anche nella sua origine assiro-ebraica il significato del nome Angelo considera la funzione delle creature verso Dio e significa "ministro di Jahvè", "ministro di Dio". Generalmente Angelo è un nome che si riferisce a uomini socievoli e comunicativi. Le persone che portano questo nome spesso sono l’anima del gruppo, simpatici, di temperamento dolce e pacifico. Coloro che si chiamano Angelo, spesso hanno bisogno di essere motivati e amano sentirsi utili tanto che non si risparmiano quando gli si affida un compito. Spesso baciati dalla fortuna, oltre che dotati della capacità di saperla afferrare e sfruttare per portare a termine gli impegni che si sono presi in carico o le imprese che si sono prefissati, comunemente gli uomini che portano questo nome sono curati in tutto: si vestono con eleganza, vivono con stile, sono dei buongustai a tavola. Dotato di forte senso estetico, in genere, Angelo si realizza attraverso il canto o la pittura.

Sant'Angelo

L’onomastico di Angelo si festeggia il 5 maggio in ricordo di sant’Angelo da Gerusalemme, monaco carmelitano mandato a Licata a combattere l’eresia catara. Fu proprio il cataro Berengario a ucciderlo nel 1225 dopo che Angelo aveva convinto la sua amante incestuosa a lasciarlo. Altre date per altri possibili onomastici sono: il 6 e il 13 febbraio, per il beato Angelo da Furci e il beato Angelo Tancredi da Rieti; il 19 e il 28 agosto, per i beati Angelo da Acquapagana e Angelo da Pesche d’Isernia. Ci sono infine tutte le feste legate agli angeli: il 2 agosto in occasione della festa di Santa Maria degli Angeli o il 2 ottobre con la festa dei santi Angeli custodi.

Nomi dei personaggi famosi

Pur avendo avuto un decremento dello 0,10% sul totale dei nomi scelti per i neonati tra il 1999 e il 2015, il nome Angelo può contare ancora su molte omonimi celebri. Tra i personaggi famosi che portano questo nome, il cantante, violinista e chitarrista Angelo Branduardi, i calciatori Angelo Domenghini, oggi allenatore, e Angelo Palombo, attuale capitano della Sampdoria, l’imprenditore e produttore cinematografico Angelo Rizzoli, lo stilista Angelo Marani, gli attori e comici Angelo Pintus e Angelo Duro, l’attore Angelo Infanti e i cardinali Angelo Scola, Angelo Sodano e Angelo Roncalli salito, quest’ultimo, al soglio papale col nome di papa Giovanni XXIII nel 1958.

Portafortuna

Colore:
viola
Numero fortunato:
9
Pietra preziosa:
diaspro
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017