Alice: significato, santa e origine del nome

Origine

Il nome Alice deriva dal nome germanico Adalhaid che, a sua volta, ha origine dall’unione dei due termini adal e haid.
Nomi simili: Alisea, Aloisi, Alessia, Alison, Amélie

Significato

Il significato del nome Alice deriva dall’unione dei due termini germanici adal, cioè "nobile", e haid, ovvero "stirpe", e dunque letteralmente il suo significato è "di stirpe nobile" o "di nobile lignaggio". Proprio a causa del suo significato originario chi porta questo nome è generalmente una persona molto intuitiva che ama molto la comunicazione e sogna di intrattenere rapporti stretti con chi la circonda. Vivace di spirito, poi, Alice è naturalmente predisposta alla creazione artistica e all’ottimismo ma può contare anche su una buona dote di pragmatismo che le permette di affrontare serenamente anche le situazioni più complicate.

Santa Alice

L’onomastico di Alice si festeggia normalmente il 13 di giugno, anche se alcuni calendari anticipano la ricorrenza all’11 dello stesso mese, in ricordo di Santa Alice di La Cambre, vissuta nella prima metà del 1200. In alternativa è possibile commemorare Santa Alice Le Clerc e, in questo caso, l’onomastico può essere festeggiato o il 9 di gennaio o anche il 13 di giugno con l’altra Santa omonima.

Nomi dei personaggi famosi

Quinto nella top ten dei nomi più diffusi in Italia per le bambine nate nel corso del 2015, il nome Alice è molto amato sia nel Belpaese che all’estero e appartiene a molti personaggi famosi. Lo portano, per esempio, le attrici Alice Kim e Alice Evans, la figlia d’arte Alice Pavarotti, la modella Alice Bellotto, la regista Alice Rohrwacher, l’attrice e autrice comica Alice Mangione.

Portafortuna

Colore:
giallo
Numero fortunato:
3
Pietra preziosa:
topazio
Tendenze nomi femminili 2017
Nomi originali: consigli (rari) per lui e per lei
Tendenze nomi maschili 2017