Moda anni 50: trend rivisitati per l'Inverno 2017

Eleonora Chiais
  • Tra i trend dell'inverno 2017 torna la moda anni 50 che rivisita i trend dei Ffties tra outfit da pin-up e look dichiaratamente bon ton. I must? La gonna a ruota, la borsa a mano e le maniche a sbuffo. Ma non solo. 

    Gonna a ruota ma in stile rock: ecco l'omaggio di Prada alla moda anni 50.


    [Aggiornato il 12 ottobre 2016 alle 14h48Ricchissima in fatto di tendenze e di eclettismo tout court la moda anni 50 torna in auge tra i trend dell'inverno 2017 a patto, però, che i capisaldi dello stile Fifties vengano rivisitati all'insegna della contemporaneità. Capace di spaziare dallo stile dichiaratamente bon-ton della prima parte del decennio al look delle pin-up, seducente e sfacciato, degli anni successivi, il periodo in questione, d'altra parte, è stato di quelli indimenticabili per la moda e anche oggi che ha ormai raggiunto abbondantemente la mezza età, resta strettamente attuale. 

    In passerella, per esempio, la capofila dei trend Fifties  - sapientemente riveduti e corretti - è stata Prada che,  tra giacchini corti e gonne ampie a ruota, ha riletto i classici all'insegna di uno stile strettamente contemporaneo arricchendoli di dettagli rock e di particolari chic. Non solo Prada, però. 

    Ecco qualche consiglio copiato dalle passerelle per creare outfit sofisticati e retrò da sfoggiare nel daily outfit

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Vestiti anni 50: Gucci

    Abitino corto con stampa geometrica tra i vestiti anni 50 di Gucci.


    Gucci ha interpretato il diktat stilistico della moda anni 50 all'insegna dello sporty chic più elegante. Alla base della selezione di capi fashion per l'Autunno/Inverno proposti da Alessandro Michele ecco infatti alcuni dei tagli visti per la prima volta più di 60 anni fa. Il capo chiave da copiare nel look daily chic? Senza dubbio l'abitino corto arricchito da una stampa geometrica e colorata. 

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Dettagli anni 50: Elisabetta Franchi

    Dettagli anni 50: Elisabetta Franchi introduce le nappine chic.


    Un dettaglio capace di fare la differenza regalando al look un mood anni 50. Ecco il consiglio visto sui catwalk di Elisabetta Franchi che, in passerella, ha arricchito abiti e gonne lunghe con sottili cinture ornate da nappine morbide. Un consiglio, questo, che si adatta facilmente sia all'outfit per l'ufficio che al look per le occasioni un po' più sofisticate. 

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Pin up anni 50: Louis Vuitton

    Ispirato alle pin up anni 50 il look (con le maniche a sbuffo e l'ombelico scoperto) sulle passerelle Louis Vuitton.


    S'ispira alle pin up anni 50 lo stile sexy (e un po' sfacciato) visto sulla pedana parigina di Louis Vuitton che, in passerella, ha portato un abito provocante dallo scollo dritto e - specialmente - dalle modaiole maniche a sbuffo e dall'ombelico scoperto. Il tocco in più? Proprio il taglio a crop top e l'abbinamento con i pantaloni in pelle che regalano subito al look un mood contemporaneo non banale. 

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Anni 50 moda foulard: Blumarine

    Blumarine in passerella ripropone il fuolard da portare stretto al collo e da fermare con un fiocco laterale.


    Foulard protagonista nella moda anni 50 e dunque pronto a tornare nei dettami fashion di oggi. La condizione imprescindibile,però, è che la fascia di stoffa sia sottile (anzi, sottilissima) e portata stretta a girocollo, magari con le code pronte a scendere morbidamente sul busto. A parte il drappeggio, però, via libera fantasia anche se il consiglio di Blumarine è quello di scegliere l'accessorio tono su tono con l'abito sfoggiato.

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Vestiti anni cinquanta: Bottega Veneta

    Bottega Veneta in passerella con il cappotto lunghissimo e bon-ton dalla vita alta.


    Una scelta di stile che sicuramente non passerà inosservata quella proposta in passerella da Bottega Veneta che ha (ri)portato il cappotto lunghissimo (e ultra bon-ton) nella moda dell'Autunno/Inverno. Tra capispalla oversize e immancabili doppiopetto, quindi, largo anche tra i cappotti inverno 2017 ai diktat modaioli anni 50 ma che ben si presta ad un abbinamento con seducenti cuissardes, trend tra gli stivali d'annata

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Abiti stile anni 50: Kristina Ti

    Volant e tagli morbidi per gli abiti in stile anni 50 proposti da Kristina Ti.


    Non è ancora tempo del normcore che spopolerà nella prossima Primavera, la stagione fredda - infatti - si arricchisce con la morbida, romantica e sfarzosa eleganza dei volant. E anche il movimento, indispensabile per gli abiti più glam, prende spunto dalla moda anni 50 e si adatta a tutte le silhouette e a tutti i gusti esplorando texture diverse e spaziando su cromatismi classici, come il rosa antico dell'abito disegnato da Kristina Ti

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Abbigliamento donna anni 50: Blugirl

    Colletto rotondo e contrapposizioni black&white per l'abito anni 50 proposto da Blugirl.


    Il colletto rotondo e la contrapposizione tra bianco e nero sono due classici intramontabili della moda più elegante per le signore e le signorine sofisticate. Anche loro, però, derivano dallo stile anni 50 e, infatti, sono stati prontamente reinterpretati sulle passerelle di Blugirl  che ha arricchito questa combinata (ad alto tasso di fashion) con una gonna midi, impalpabile e - ovviamente - un po' plissettata

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Giacchina corta: Lucio Vanotti

    La giacchina corta tipica della moda anni 50 si abbina a chemisier e shorts oversize secondo Lucio Vanotti.


    In fatto di moda outdoor chic le tendenze di stagione offrono una vasta gamma di possibilità con i cappotti dell'inverno capaci di spaziare dai modelli oversize alle giacchine cortissime. Per seguire i dettami della moda anni 50, però, largo a queste ultime che - secondo Lucio Vanotti - dovranno abbinarsi con chemisier e shorts (entrambi in formato extra-large) per far incontrare passato e futuro in un solo look. 

    Copyright foto: Imaxtree.com
  • Vestire anni 50: Anthony Vaccarello

    Il tubino nero della moda anni 50 reinterpretato da Anthony Vaccarello in rete maliziosa.


    In fatto di classe, eleganza e portabilità il tubino nero non conosce paragoni e si propone come il sovrano assoluto del look daily chic proprio a partire dalla moda anni 50. Per soddisfare le fashioniste di oggi, però, Anthony Vaccarello in questo Autunno/Inverno ne propone una versione assolutamente inusuale disegnando il little black dress in rete sportiva e arricchendo il capo di un malizioso vedo-non-vedo. 

    Copyright foto: Imaxtree.com

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.