Tatuaggi bianchi: cosa sono?

Nina Segatori
Spopola sui social una nuova tendenza: il tatuaggio bianco. Di cosa si tratta? Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Il tatuaggio bianco è la nuova tendenza che lascia sulla pelle un disegno quasi impercettibile.


Sono l'ultimo trend tra le influencer, che sui profili social sfoggiano dei segni sulla pelle, particolari e dal colore bianco. Non sono cicatrici, né marchi a fuoco, ma dei veri e propri tattoo ad inchiostro bianco. Prima, però, di correre dal tatuatore e chiederne uno uguale alla vostra it girl preferita, ecco tutto quello che c'è da sapere.

Cosa sono i tatuaggi bianchi?

I tatuaggi bianchi sono dei veri e propri segni indelebili sulla pelle, realizzati da un esperto tatuatore, utilizzando solo inchiostro bianco. Il disegno o la scritta quindi, appariranno sulla pelle come un leggero tratto simile ad una cicatrice o ad un marchio a fuoco, con la differenza che il soggetto è inciso sulla pelle come qualsiasi altro tatuaggio comune. Non c'è la presenza di alcun altro colore, ma solo il bianco, lo stesso che viene utilizzato per sfumature e punti luce.

Esistono davvero i tatuaggi bianchi?

Ebbene sì, i tattoo bianchi esistono. Quelli che vedete ritratti sui social, non sono dei segni strani, ma dei normali tatuaggi realizzati con l'inchiostro bianco. Sono rari, però, perché a causa dell'insolito colore, non tutti i tatuatori sono in grado di realizzarne uno in maniera impeccabile. Quindi, prima di fare da cavia ad un amico che ha appena aperto uno studio di tatuaggi, pensateci bene e scegliete un professionista che abbia una lunga esperienza.

Tatuaggio bianco: pro e contro

Il bello di avere un tatuaggio bianco è il senso di intimità che trasmette. Il segno poco evidente e appena accennato sulla pelle rimane quasi invisibile agli occhi, ad eccezione di quelli più attenti. Perfetto per tatuaggi sulle mani. Il problema è che spesso il tatuaggio bianco può sembrare davvero una brutta cicatrice, soprattutto se il soggetto ritratto è di grandi dimensioni. In più, il bianco tende ad ingiallire e ad assorbire la china blu utilizzata dal tatuatore per realizzare la sagoma da seguire. 

Copyright foto: Pinterest @Bustle.com

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.