Cappelli invernali: basco, cuffia o mannish style?

Eleonora Chiais

Cappelli invernali alla moda? Ecco qualche consiglio per scegliere l'accessorio più cool di stagione guardando alle tendenze e al proprio stile di ogni giorno.
 

Cappelli invernali: nel Fall/Winter 2017-2018 s'impongono baschi, cuffie e modelli mannish che sembrano rubati al guardaroba di lui. © Nataly Ponomarenko/123rf


Cappelli invernali: durante la stagione fredda sono proprio i berretti e i copricapi a trasformarsi nell'accessorio più cool diventando veri e propri fashion item indispensabili ma super glam. Il problema, però, è scegliere il modello giusto adeguando i cappellini alle suggestioni modaiole di stagione e al proprio stile personale: ecco qualche consiglio per riuscirci al meglio!


Cappello invernale: il basco bon-ton

Cappello invernale bon-ton e decisamente passe-partout? In questo caso largo al basco. © citalliance/123rf

D'ispirazione parigina ma dal fascino innegabilmente global, per chi vuole scegliere un cappello invernale pratico ma di sicuro effetto ecco il basco bon-ton che, realizzato in morbida lana o in cachemire, è un intramontabile passe-partout della moda donna adatta anche alle temperature più rigide. Generalmente piuttosto piccolo, infatti, questo cappello si declina sulle tonalità più classiche e deve essere scelto preferibilmente en pendant con sciarpa e guanti.

Adatto a completare il look daily con un tocco di ricercatezza, questo copricapo è perfetto sia per il giorno che per la sera quando potrà mostrare le sue mire più sbarazzine decorandosi con dettagli brillanti o inserti ricamati. Da accostare a una mise classica (a base di pantaloni palazzo e cappottino o di abiti midi e pellicciotte ecologiche) è un sempreverde adatto anche a chi teme di osare troppo.
 

Berretti invernali: la cuffia con pompon

Fan di un look daily sporty chic? In questo caso, allora, i berretti invernali più indicati saranno i classici modelli a cuffia, preferibilmente ornati di pompon. E le decorazioni, per adeguarsi ai diktat della moda d'annata, dovranno essere decisamente protagoniste tra palline (oversize) in pelliccia peluche, pompon in lana coloratissima o, ancora, inserti luminosi arricchiti di brillanti e paillettes. Ciascuno di questi modelli, è chiaro, avrà la sua mise d'elezione: quello più sportivo (dal pompon in lana), così, sarà ideale in un look daily a base di jeans, stivaletti bassi e capispalla dal mood rock mentre quello più luminoso sarà perfetto per un abbigliamento serale dai tratti sbarazzini a base magari di collant particolari, mini-dress e gilet di pelliccia.


Cappellini invernali: alternative "rubate" da lui

Tra i cappellini invernali più alla moda in questo inverno 2018 ecco i modelli ispirati al mannish style. © kazakphoto/123rf

Ultimi ma non per ultimi, poi, a tener banco tra le proposte più cool in fatto di cappellini invernali per la stagione 2017-2018 ecco i modelli mannish che, ricalcando il design dei cappelli da uomo, sembrano rubati al guardaroba di lui.

Questi, declinati in colori classici e dalla falda media, sono ideali per regalare al look un appeal più ricercato e chic e si abbinano con tailleur pantalone elegantissimi da abbinare al cappotto o, in alternativa, con pantaloni a sigaretta e camicia dal fit maschile da indossare con spolverini alle ginocchia.

Il consiglio in più? Largo alle contaminazioni sul fronte degli accessori: per un risultato tutt'altro che banale, infatti, meglio abbinare questi cappellini invernali maschili con scarpe alte decisamente ladylike.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.