Francesine basse: abbinare la scarpa di stagione

Eleonora Chiais

Le francesine basse sono l’accessorio simbolo del mannish style e, in questo Autunno/Inverno 2017-2018, tornano di gran moda. Ecco come sceglierle e come abbinare le classiche stringate maschili nei look (glamour) per lei.

Francesine basse: tra le proposte più cool di stagione ci sono le scarpe stringate ispirate al mannish che mixano dettagli atipici, come il modello metallizzato di Nero Giardini. © Nero Giardini


Francesine basse: la moda stagionale in fatto di accessori parla chiaro e indica nelle stringate flat di foggia maschile il must have assoluto per le fashioniste amanti dello stile mannish più elegante. Come indossare, però, queste scarpe simbolo di un appeal disinvolto e super chic capace di adattarsi sia alle occasioni quotidiane più semplici sia - con la stessa disinvoltura - ai look per una serata comoda e modaiola? Il segreto per il giusto mix è uno e semplice: le francesine basse, infatti, assicurano la libertà assoluta in fatto di abbinamenti e dunque possono essere indossate praticamente con tutto, dai pantaloni a palazzo ai modelli a sigaretta fino alle gonne a ruota o a tubino ultra stretch. Ecco qualche consiglio per non sbagliare.
 

Scarpe francesine: come sceglierle?

Tra i modelli visti in passerella e quelli inseriti nelle collezioni di scarpe più cool in questa stagione, le scarpe francesine sono praticamente ovunque e si declinano su tante possibilità e su cromatismi e texture quasi infiniti. Largo, così, alle versioni coloratissime - adatte per completare un look sporty chic un po’ sbarazzino – e a quelle classiche in nero e in marrone da privilegiare per la divisa business casual di ogni giorno. Ma non solo. Quelle ricamate in punta, simili alle versioni più eleganti delle stringate per lui, si adattano bene a un guardaroba ricercato mentre quelle più rock, ornate da borchie e luccichii a profusione (che arrivano addirittura al one color metallico), non potranno mancare nel daily outfit di chi ama giocare con la moda quotidiano reinventando i classici all’insegna del gusto urban più moderno e meno convenzionale.


Francesine donna: gli abbinamenti più adatti

Francesine donna passe-partout, insomma, e - soprattutto - alle francesine basse la palma d'oro di scarpa più eclettica in questa stagione. Quali sono, però nel concreto, gli abbinamenti sempre verde? In primo luogo è bene sapere che le francesine basse si accostano sia alla gonna che ai pantaloni. Con questi ultimi, in particolare, non ci sono limiti e le stringate saranno ideali sia sotto i pantaloni lineari dal taglio maschile (meglio se abbinati a un blazer morbido  e ad una dolcevita morbidissima per un look chiaramente elegante) sia con i jeans,preferibilmente skinny e magari corti sulla caviglia e dall'orlo leggermente sfrangiato comme il faut. E con la gonna? Qui la questione si fa un po’ più complicata: meglio evitare le francesine basse con le gonne corte e strette (almeno se non si può contare su gambe naturalmente chilometriche) e sceglierle invece con longuette, magari plissettate o a tubino stretto, e vestiti lunghi. L’abbinamento ideale per le più giovani? Con la minigonna a pieghette, la camicia e il cardigan per un rimando immediato allo stile preppy.


Scarpe alla francesina: calze, calzini, collant o parigine?

Le francesine basse hanno (almeno) due nature e se da un lato sono indubbiamente elegantissime, dall’altro si prestano a interpretazioni ben più scherzose. Se il vostro è uno stile classico, quindi, l’ideale sarà sfoggiarle con calze scure e lunghe o, in alternativa, con un bel paio di collant velati. Se, invece, la preferenza stilistica è verso l'originalità tout court largo al mix con un paio di calze parigine (super modaiole in questa stagione fredda) o, in alternativa, con una coppia di calzini corti ma coloratissimi o caratterizzati da stampe fantasiose e originali. Il risultato? Fresco, sbarazzino e sicuramente impossibile da non notare.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.