Vip senza slip: look super sexy da red carpet

Eleonora Chiais
  • Vip senza slip o con la mutandina ridotta ai minimi termini. Da Belén Rodriguez a Bella Hadid - passando per Selena Gomez e Lady Gaga - sono tante le dive fanatiche delle mise "lingerie free".

    Era il 2012 quando Bélen Rodriguez scese la scalinata del Teatro Aniston a Sanremo mostrando la famosa farfallina tatuata sull'inguine. © Kika Press


    Vip senza slip: da Belén Rodriguez a Giulia Salemi (passando per Lady Gaga, Selena Gomez e Bella Hadid) sono moltissime le star che hanno mostrato un'inclinazione per le mise che non prevedessero l'uso di lingerie. E se l'apparizione (inattesa) sulla scalinata di Sanremo della farfallina tatuata sull'inguine dello showgirl argentina ha fatto discutere per mesi e mesi, anche la tuta di Irina Shayk effetto nude non ha mancato di far sollevare qualche sopracciglia. Che dire, poi, delle mise provocanti della socialite Demi Rose Mawby?

    Ecco le apparizioni sul red carpet di dive e divette poco amanti della biancheria intima.

  • Rita Ora senza slip agli Oscar

    Rita Ora diede scandalo al party organizzato in occasione degli Oscar 2015 attraversando il tappeto rosso con un abito trasparente e senza slip. © Kika Press


    Al party post Oscar 2015 Rita Ora ha lasciato tutti a bocca aperta attraversando il tappeto rosso della serata con addosso un abito effetto nude indossato senza slip (e senza reggiseno). La creazione, infatti, non permetteva l'utilizzo di alcun tipo di lingerie essendo composta di una parte in velo completamente trasparente che lasciava scoperta anche una buona porzione di natica.

  • Irina Shayk tuta nude sul red carpet

    La tuta nude di Irina Shayk al party post Oscar 2015 è stata scelta anche da Alessia Marcuzzi poco dopo in occasione della finale dell'Isola dei Famosi. © Kika Press


    Stesso il party, simile il look. Anche Irina Shayk ai festeggiamenti dopo gli Oscar del 2015 ha optato per una mise che non prevedeva d'indossare un paio di slip. La modella, infatti, ha calcato il tappeto rosso fasciata in una tuta vedo-non-vedo di Atelier Versace che, poco dopo, ha trovato la sua fortuna anche nel Belpaese quando Alessia Marcuzzi ha scelto lo stesso modello per la serata conclusiva dell'edizione di quell'anno dell'Isola dei Famosi. Anche lei, ovviamente, senza mutandine.

  • Lady Gaga senza mutandine, un classico

    Lady Gaga (volontariamente o meno) è stata spesso immortalata senza mutandine. A far storia la sua cover in nudo frontale su Candy (ma non solo). © Kika Press


    Le mutandine non sono (affatto) una priorità per Lady Gaga che, negli anni, non ha perso occasione di farsi immortalare (volontariamente o meno) senza slip. Il nudo frontale sulla cover di Candy, per esempio, ha fatto storia ma anche i suoi saluti dal balcone di un hotel a New York in maxi t-shirt e senza slip hanno fatto discutere così come il siparietto hot del quale si è resa (involontariamente) protagonista durante l'esibizione al Super Bowl nel 2016. Un'abitudine, insomma.

  • Selena Gomez, spacco vertiginoso

    Lo spacco vertiginoso di Selena Gomez alla sfilata di Victoria's Secret ha dato il via alle curiosità sulla presenza (o meno) degli slip nella mise. © Kika Press


    Ma al fascino della mise "lingerie free" non è - a sorpresa - immune nemmeno Selena Gomez. La giovane cantante, infatti, è una fan degli abiti importanti e non disdegna nemmeno le creazioni caratterizzate da spacchi e scollature vertiginose. Di questo genere era, per esempio, il long dress indossato in occasione della sfilata di Victoria's Secret, occasione nella quale la Gomez è stata al centro dell'amletico dubbio: "Avrà indossato o meno le mutandine?".

  • Demi Rose Mawby niente slip sul red carpet

    Già definita l'erede di Kim Kardashian, la giovane socialite Demi Rose Mawby non perde occasione di mostrarsi senza slip (e ovviamente senza reggiseno). © Kika Press


    Ventidue anni d'età e cinque milioni e mezzo di follower su Instagram Demi Rose Mawby è già stata definita da alcuni come l'erede di Kim Kardashian con la quale condivide i tratti mediterranei, la silhouette giunonica e anche un'innegabile propensione a far sfoggio delle sue curve. E per riuscire al meglio nella sua impresa la giovane socialite non teme di rinunciare alla lingerie attraversando (spesso e volentieri) i red carpet di mezzo mondo senza slip. 

  • Emily Ratajkowski senza mutandine con l'abito oblò

    L'abito dall'oblò malizioso non si può indossare se non senza mutande come dimostra Emily Ratajkowski, tra le vip più provocanti degli ultimi anni. © Kika Press


    Ma le (giovanili) provocazioni hot tra social e tappeti rossi di Demi Rose Mawby non sono certo una novità, almeno tra i (numerosissimi) fan della più nota collega Emily Ratajkowski. Tra le star più sexy della rete (sia su Snapchat che su Instagram), la bella modella  non perde - si sa - occasione di mostrarsi senza curarsi troppo dell'eventuale presenza (o meno) della lingerie. E le foto sui red carpet documentano ogni exploit. 

  • Diletta Leotta e lo spacco a Sanremo 2017

    Diletta Leotta con il suo abito super sexy sfoggiato a Sanremo 2017 ha acceso un vespaio al vetriolo su Twitter. © Kika Press


    Qui gli slip (con ogni probabilità) c'erano eccome ma la mise estremamente provocante di Diletta Leotta a Sanremo 2017 ha fatto comunque discutere un bel po'. La giornalista, infatti, ha sceso la famosa scalinata "citando" Bélen Rodriguez e infiammando la rete con tanto di tweet al vetriolo (poi parzialmente ritrattato) di Caterina Balivo che ha lanciato il suo j'accuse senza mezzi termini cinguettando che “Non puoi parlare della violazione della privacy con quel vestito e con la mano che cerca di allargare lo spacco della gonna”. La giornalista Sky, da parte sua, ha preferito non commentare.

  • Bella Hadid, niente slip alla Croisette

    Uno spacco mozzafiato che ha fatto discutere quello sfoggiato da Bella Hadid sul red carpet della Croisette nel 2016. © Kika Press


    Fuor di dubbio, invece, che le mutandine fossero assenti (ingiustificate?) dall'outfit super sexy di Bella Hadid a Cannes 2016. L'abito rosso sfoggiato dalla allora 19enne (e semi sconosciuta) sorellina della top model Gigi aveva suscitato un grande interesse world wide ma ha avuto il merito - almeno con il senno di poi - di far conoscere la giovane Bella al grande pubblico. Da allora la sua popolarità è esplosa e l'ha portata a conquistare, tra l'altro, il titolo di Modella dell'anno ai Daily Front Rows Fashion Los Angeles Awards.

  • Dayane Mello e Giulia Salemi a Venezia

    Giulia Salemi e Dayane Mello a Venezia con una coppia di vestiti che lasciavano ben poco all'immaginazione. Ma gli slip (o almeno uno sorta di slip) c'erano, hanno spiegato loro. © Kika Press


    Un polverone simile a quello suscitato da Bella Hadid a Cannes ha colpito anche Venezia dove, però, si è accompagnato a un numero consistente di critiche. Protagoniste le bellezze nostrane Giulia Salemi e Dayane Mello che - per attraversare il red carpet della kermesse cinematografica - hanno deciso di "supportare" l'amico stilista Matteo Evandro Manzini indossando una coppia di creazioni che lasciavano ben poco all'immaginazione. Dopo le immancabili accuse e le improbabili giustificazioni, però, almeno il dubbio su slip sì o slip no è stato risolto: non vere e proprie mutandine ma, hanno sottolineato le dirette interessate, una striscia di stoffa a coprire le parti intime c'era. Bene.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.