Bambino a 17 mesi

La redazione
Ora che ha imparato a camminare, il bimbo a 17 mesi sarà un appassionato di danza. Inoltre, anche il linguaggio continua a svilupparsi.

A diciassette mesi il bambino ha tanta voglia di ballare.


Sviluppo del bimbo a 17 mesi

Adesso, il vostro bambino dovrebbe essere sensibile alla musica, e magari gli piace ballare: fategli ascoltare anche delle filastrocche per bambini accompagnate da piccoli gesti che vostro figlio imparerà a riprodurre. Non avete idee? La semplice vecchia fattoria sarà utile per insegnare al bambino a coordinare i movimenti e, allo stesso tempo, per imparare i versi degli animali, che sono molto amati dai bambini.
Chi possiede un animale domestico constaterà probabilmente che il bambino si diverte molto a giocarci. Ma il piccolo controlla ancora male i suoi gesti: occorre quindi insegnargli a non tirare la coda e le orecchie al cane o al gatto, spiegandogli che può fare male al povero cucciolo. E soprattutto, dato che le reazioni del bambino e dell'animale sono imprevedibili, non si dovrebbe mai lasciarli soli in una stanza.
Anche il linguaggio si sviluppa a poco a poco; a 17 mesi, il bimbo padroneggia, in media, quindici parole: papà, mamma, tieni, pane, dà, grazie, gatto... basterà tanta pazienza e tanto tempo libero per arricchire il vocabolario del vostro bambino, che però capisce già molto bene tutto quello che gli viene detto.

Alimentazione del bimbo a 17 mesi

L’alimentazione di un bambino di 17 mesi non varia molto rispetto ai mesi precedenti: l’importante è assicurarsi sempre che i pasti della giornata siano equilibrati e che l’alimentazione sia varia in modo da introdurre tutti i nutrienti. Gli esperti consigliano di mangiare quotidianamente un grammo di fibre per ogni anno del bambino (quindi in questo caso potremmo considerare 1.5 grammi) più cinque grammi aggiuntivi. Il vostro bambino, quindi, arrivato a 17 mesi, dovrebbe consumare quotidianamente 6.5 grammi di fibre che potrà trovare facilmente in frutta e verdura.
Se volete fargli fare un piccolo passo in più incoraggiatelo maggiormente a mangiare da solo: sarà utile per il suo apprendimento e si divertirà di più...mangiando!

Potrebbe interessarti anche: La crescita del bambino mese per mese

Copyright foto: Oksana Kuzmina /123RF

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.