Bambino a 16 mesi

La redazione
A 16 mesi il bambino è sempre più autonomo e ha voglia di giocare.

A 16 mesi alcuni genitori cominciano a pensare di poter eliminare i pannolini, ma di norma è troppo presto.


Sviluppo del bambino a 16 mesi

A 16 mesi, il bambino sa già salire le scale in piedi, aggrappandosi alla rampa e mettendo entrambi i piedi su ogni gradino. Si diverte inoltre a giocare con le costruzioni e a sfogliare pagine di libri di animali che magari riproducono anche il loro verso o cantano una canzoncina.
Molti genitori provano già ad abbandonare il pannolino, ma sappiate che spesso è ancora troppo presto: il bambino inizia a padroneggiare bene il proprio corpo a partire dai 18 mesi in genere. 

Cosa mangia un bimbo di 16 mesi

Per variare sempre l’alimentazione del bambino continuate a fargli assaggiare regolarmente nuovi cibi, ma non forzatelo a finire il suo piatto se non ha più fame: col passare del tempo, la cosa potrebbe avere un'influenza sul suo peso perché non riconoscerà più il senso di sazietà e finirà col mangiare più del necessario. Man mano che il bambino cresce, evitate di frullare gli alimenti e fategli mangiare dei veri e propri pasti (in generale, in questo periodo, sono consigliati 2 pasti “solidi” e due a base di latticini, quindi via libera a latte, yogurt e formaggi, ma senza esagerare). Ricordate che l’alimentazione del bimbo a 16 mesi deve essere ricca di tutti i nutrienti essenziali. 

Potrebbe interessarti anche: La crescita del bambino mese per mese

Copyright foto: ivolodina /123RF

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.