Bambino a 15 mesi

La redazione
Il bimbo a 15 mesi inizia ad essere un po' più indipendente: ecco cosa fare per porre dei limiti.

A 15 mesi il carattere comincia del bambino si comincia a delineare.


Sviluppo del bimbo a 15 mesi

In questo periodo, il carattere del bambino comincia ad affermarsi: è il momento giusto per stabilire i limiti e le regole. Ora che ha iniziato a camminare da solo, inizierà a divertirsi spingendo un carrellino o un giocattolino. Salire le scale sarà sempre il suo passatempo preferito, ma non ha ancora imparato a scenderle: fate attenzione, spesso le scale sono causa di incidenti.
A questa età, il bambino si diverte con l'acqua. Quando fa il bagno, mettete a sua disposizione dei bicchieri o una bottiglia di plastica. Potete anche farlo giocare con il pongo o dipingere con le dita, dato che gli piacerà molto scoprire nuovi materiali; se gli nascondete dei giocattoli si divertirà tantissimo a cercarli e sarà fiero di sé quando li troverà. Potrà iniziare a non ascoltarvi più, dal momento che non ha più necessariamente bisogno di voi per andare dove vuole. È quindi giunto il momento di sapere dire di no, spiegandogli il perché del divieto.

Bimbo a 15 mesi, cosa mangia?

Vostro figlio adesso vuole mangiare da solo. Sa bere da solo dal suo bicchiere, ma l'uso del cucchiaio pone ancora qualche problema: lo porta alla bocca, ma non sempre nel senso giusto, e spesso si è già svuotato lungo il tragitto. Incoraggiatelo a mangiare da solo col suo cucchiaino, ma tenetene uno anche voi a portata di mano, per aiutarlo in caso di bisogno. 
Il suo appetito varia a seconda dei pasti: è normale dato che la crescita è rallentata, e di conseguenza anche i bisogni alimentari sono diminuiti. Il piccolo ora esprime chiaramente i suoi gusti: un giorno ama le carote, il giorno dopo non ne vuole sapere. In questo caso non costringetelo a mangiare qualcosa che non gli piace, o a terminare il suo piatto se non ha più fame.
Per quanto riguarda l’alimentazione, piccole porzioni di carne e pesce sono ideali; non dimenticate però che il totale delle calorie proteiche non deve superare il 30% degli apporti, considerando che anche il latte e lo yogurt ne contengono. Il 55% delle calorie può derivare dai carboidrati, dunque l’alimentazione di un bambino deve essere la più varia possibile. In linea di massima comunque, in questo periodo, il bambino dovrebbe crescere di 150-170 grammi al mese e raggiungere un'altezza massima di 86 centimetri. Ma tutto dipende sempre dalle sue dimensioni alla nascita.

La salute del bambino a 15 mesi

Durante questo mese bisogna effettuare il quarto richiamo di DTaP che protegge contro la difterite, il tetano e la poliomielite; questo vaccino però non è adatto a tutti i bambini, specialmente a quelli affetti da malattie. Chiedete quindi consiglio al vostro pediatra.

Potrebbe interessarti anche: La crescita del bambino mese per mese

Copyright foto: famveldman /123RF 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.