Neonato di 12 mesi

La redazione
Il bambino a 1 anno si prepara a camminare. Se ci mette un po' di più è del tutto normale; si inizia a parlare di ritardo solo dopo i 20 mesi.

Il bambino a 12 mesi comincia a sperimentare i primi passi.


Sviluppo del bambino di 12 mesi

Se il neonato a 12 mesi cade durante i vari tentativi, bisogna lasciarlo fare; così facendo imparerà a rialzarsi da solo. Imparare a camminare è un’attività che richiede molti sforzi al bambino; di conseguenza, sarebbe meglio rallentare un po' con gli altri insegnamenti, sui quali si potrà concentrare di nuovo qualche settimana dopo. 
Per quanto riguarda il linguaggio, benché pronunci poche parole, il bambino ne capisce molte di più, attorno alle venti o cinquanta. Se gli si chiede "Dove sono le tue scarpe?", le indicherà con il dito.

Alimentazione del bambino a 1 anno

Il menù del bambino di 1 anno è molto vario adesso; può mangiare fino a 3 porzioni di frutta al giorno se a pranzo e a cena mangia già delle verdure. I carboidrati possono essere tranquillamente mangiati anche la sera, bilanciandoli però con le proteine, per far sì che l’alimentazione sia completa. La sera, prima di andare a dormire, si può sempre dare un biberon con del latte, diminuendo progressivamente la dose fino a 100 ml, e soprattutto senza aggiungere zucchero perché, se i denti dei bambini non vengono lavati subito dopo, si potrebbe favorire la nascita di una carie. In totale, dunque, nelle 24 ore, sono consigliati 3 pasti di pappa e uno solo di latte. 

La salute al primo compleanno

In questo mese si deve effettuare il terzo richiamo del vaccino contro la pertosseA partire dal primo anno di vita, inoltre, si potrebbe effettuare anche quello contro l’epatite A, da rinnovare, poi, dopo 6-12 mesi.

Potrebbe interessarti anche: La crescita del bambino mese per mese

Copyright foto: oksix /123RF 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.