Neonato di 8 mesi

La redazione
Gli 8 mesi del neonato sono spesso un traguardo un po’ difficile. A questa età, di solito, il bambino comincia a provare le prime ansie da separazione. È una tappa normalissima e addirittura fondamentale per la sua crescita.

I neonati a 8 mesi vivono l'ansia da separazione.


Sviluppo psicomotorio del neonato a 8 mesi

Verso gli 8 mesi, il neonato scopre l'ansia da separazione. Ora sa di essere diverso dalla sua mamma: il fatto che vi allontaniate da lui è motivo di angoscia, perché ha paura che non ritorniate. Per lui, è una sorta di abbandono. Questa angoscia si manifesta soprattutto attraverso il pianto, non appena vi allontanate. Lasciare il bebè con la baby-sitter o all'asilo nido può diventare una tragedia. Tanto più che a questa età il bambino conosce perfettamente il mondo che lo circonda e l’ambiente nel quale cresce. Odia tutto ciò che è nuovo, si nasconde quando uno sconosciuto gli parla. Gli piace trovarsi in un ambiente familiare, con le persone che conosce. 
Questa crisi degli otto mesi è più o meno “grave” e più o meno lunga a seconda del bambino. In generale, se il bambino è abituato a passare del tempo lontano dal cerchio ristretto dei familiari, dovrebbe affrontarla più facilmente.
Per superare questa fase, il segreto è rassicurare il proprio bambino. Se dovete allontanarvi, spiegategli dove andate, per quanto tempo e ditegli che tornerete e che lo pensate, anche se non ci siete. Evitate anche di forzarlo ad entrare in contatto con delle persone che non conosce. 

Alimentazione del neonato a 8 mesi

I pasti del bambino sono ben organizzati. Continua bere il latte (due poppate o due biberon al giorno, indicativamente) e mangia facendosi imboccare due volte al giorno. Fategli scoprire man mano dei nuovi sapori. Noterete che alcuni bambini hanno già voglia di mangiare da soli, ma con le mani! Non arrabbiatevi se vostro figlio tenta di prendere il cibo con le mani e sporca un po' dappertutto: anche in questo caso, si tratta di una tappa importante per la sua crescita. 

Potrebbe interessarti anche: La crescita del bambino mese per mese

Copyright foto: Jozef Polc /123RF

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.