Neonato di 2 mesi

Grazia Fontana
La crescita del neonato a 2 mesi è visibile ogni giorno di più: sta sveglio sempre più a lungo, comincia ad avere le sue piccole abitudini, e soprattutto inizia a comunicare con voi.

Nel secondo mese il neonato cambia i ritmi di alimentazione.


Il sonno del neonato di 2 mesi

I neonati a 2 mesi dormono ancora molto, ma probabilmente in modo diverso. Cominciano ad avere un loro ritmo e i tempi del sonno sono più lunghi. A quest'età, il bimbo inizia a dare un po' di tregua ai genitori durante la notte. Poiché dorme per più tempo, anche i momenti in cui sta sveglio sono più lunghi; e tanto meglio, perché fa progressi ogni giorno ed è un piacere osservarlo.

Crescita del neonato a 2 mesi

Il vostro bambino è in continuo sviluppo. È sempre più attento a ciò che lo circonda e prova a comunicare. È giunto il momento dei primi "veri sorrisi", non più dei riflessi involontari, ma sorrisi indirizzati ad una persona o a un oggetto. Ha anche iniziato ad emettere i primi suoni. È  importante dialogare con il bambino per costruire le basi del linguaggio, che comincerà a svilupparsi tra pochi mesi. Parlate e giocate con lui, e fategli scoprire il mondo che lo circonda.

Portatelo fuori casa quando potete perché adora scoprire cose nuove. Ma attenzione a coprirlo bene e a metterlo in una carrozzina o un marsupio, dove si sentirà cullato come quando era ancora nella pancia della mamma.
Sappiate che un neonato, per sentirsi rassicurato, ha bisogno che le sue giornate siano ben organizzate e che siano sempre le stesse persone a prendersi cura di lui. 

I suoi progressi motori sono impressionanti. Quando lo si mette seduto o in piedi, tiene la testa dritta per qualche secondo. In compenso, comincia a perdere il riflesso di marcia automatica. In posizione supina, stende le gambe. Apre le mani ed è in grado di tenere un oggetto per qualche istante. La vista del neonato di due mesi è più sviluppata e riesce a riconoscere distintamente i volti dei suoi genitori, che segue con gli occhi quando si spostano. Inoltre, ora riuscite ad interpretare il suo pianto: fame, malessere, bisogno di attenzioni.

Poppate del neonato a 2 mesi

Per fare tutti questi progressi, il bambino ha bisogno di fare il pieno di energie. Mangia meno spesso, ma di più: ogni quattro ore durante il giorno e circa ogni cinque la notte.
Se è allattato con il biberon, ne prende dai cinque ai sette al giorno, da 150 ml mediamente.
Non dimenticate di pulire bene il biberon e di sterilizzarlo prima di ogni utilizzazione. Potete prepararlo in anticipo, a condizione di conservarlo in frigorifero, ma non più di un giorno. Se il bambino non finisce il contenuto di un biberon, non conservatelo per la pappa successiva.

La salute a 2 mesi del neonato

Durante la seconda visita, il pediatra si assicurerà che il vostro bambino stia crescendo bene, prendendo varie misure: altezza, peso, circonferenza cranica. Probabilmente vi farà alcune domande per sapere come progredisce ogni giorno. Sentitevi liberi e di fare tutte le domande che vi vengono in mente.

Potrebbe interessarti anche: La crescita del bambino mese per mese

Copyright foto: Romolo Tavani /123RF

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.