38 settimane di gravidanza

Grazia Fontana
La testa del bambino inizia a premere sul bacino segno che, alla trentottesima settimana di gravidanza, è già tempo di prepararsi al parto.


Gravidanza, 38 settimane: ultimi giorni

Alla 38esima settimana di gravidanza, numerosi segni indicano che il parto è imminente. Anche se il termine è previsto per le settimane successive, è possibile che il parto si verifichi in questi giorni. In questo periodo si potrebbe sentire il battito del cuore del bambino attraverso l'utero, ma anche, un po' più fastidiose, delle piccole scosse che procedono dalla vagina lungo le gambe, che sono dovute alla testa del bambino che preme contro i nervi del bacino.

Feto a 38 settimane

Il peso del feto a 38 settimane arriva fino a 3,5 kg e misura 50 cm; adesso la circonferenza della pancia e della sua testa hanno quasi le stesse dimensioni. Una sostanza scura, chiamata meconio, si è accumulata nel suo intestino e sarà eliminata attraverso le prime feci dopo la nascita, momento in cui si metterà fine definitivamente al rapporto di scambio tra madre-bambino con il taglio del cordone ombelicale. Il bambino comunque potrebbe espellere le sue feci nel liquido amniotico, cosa che donerà al liquido un colore verdastro.

Tra questa ed entro 40 settimane di gravidanza si dovrebbe eseguire un controllo delle urine; chiedete consiglio al vostro medico.

Potrebbe interessarti anche: Tutte le settimane di gravidanza

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.