33 settimane di gravidanza

Grazia Fontana
Alla trentatreesima settimana di gravidanza siamo a metà dell'ottavo mese, nel pieno del terzo trimestre. La mamma e il bambino si preparano al parto.


Gravidanza, 33 settimane: il corpo della mamma

Alla 33esima settimana di gravidanza, la punta dell’utero è a più di 12,5 cm dall’ombelico; dato che il bambino inizia a spingere verso il basso, potrebbe essere avvertita pressione sulla vescica, che provoca una frequente sensazione di dover urinare

Feto a 33 settimane

Poche settimane prima della nascita, la lunghezza del feto è di 42 centimetri e il peso è di 2,3 kg. A volte potrebbe avere anche il singhiozzo, ecco perché potreste sentire dei movimenti ritmici. Il peso aumenta perché il cervello si ingrandisce (e di conseguenza anche la scatola cranica), ma anche perché continuano a depositarsi strati di grasso sotto la pelle e perché le ossa continuano a indurirsi, tranne la scatola cranica, che deve restare morbida per facilitare la sua fuoriuscita al momento del parto. Il 99% dei bambini che nascono prematuramente in questa settimana hanno grandi possibilità di sopravvivere, anche se sarebbero costretti a passare un periodo di tempo in incubatrice.
La maggior parte dei bimbi (ma non tutti) inizia, in questo periodo, a posizionarsi per il parto. Fare yoga, ovviamente con attenzione, potrebbe aiutare ad essere più elastiche durante la gravidanza.
A partire da questa settimana sarebbe consigliato di iniziare a fare dei controlli contro HIV ed epatite.

Potrebbe interessarti anche: Tutte le settimane di gravidanza

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.