28 settimane di gravidanza

La redazione

La ventottesima settimana di gravidanza coincide con l'inizio del terzo trimestre. Alcuni disturbi potrebbero rendere le notti difficili.



Gravidanza, 28 settimane: prepararsi all'allattamento!

Alla 28esima settimana di gravidanza, si arriva all’ultimo trimestre. In questo periodo, uno dei disturbi frequenti potrebbe legato alla circolazione sanguigna, che rende le gambe pesanti. Anche il seno inizia a trasformarsi per la preparazione all'allattamento: le piccole sacche all’interno delle mammelle producono colostro, il quale verrà sostituito, successivamente, dal latte. Se il vostro seno non ha ancora perdite di colostro, non preoccupatevi: questo non vi impedirà necessariamente di allattare dopo la nascita del bambino.


Feto a 28 settimane

Il peso del feto a 28 settimane è adesso di circa 1,5 kg e misura 35 cm. La pelle è sempre raggrinzita, ma la formazione del grasso sottocutaneo la rende più tesa. Se è un maschietto, i testicoli continuano a scendere all’interno dello scroto. I capelli continuano a crescere e le sopracciglia e le ciglia sono adesso visibili. Le ore di riposo del bambino, molte volte, non coincidono con quelle della madre: potrà iniziare ad essere un po' più difficile di dormire tranquillamente. Bruciori di stomaco, incontinenza e un eventuale prurito potrebbero peggiorare ulteriormente le cose. 


Potrebbe interessarti anche: Tutte le settimane di gravidanza

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.