Terza settimana di gravidanza

La redazione
Alla 3a settimana di gravidanza, la futura mamma comincia ad avvertire i sintomi caratteristici della dolce attesa.


I sintomi della gravidanza

La terza settimana di gravidanza è un momento delicato. Le eventuali perdite di sangue potrebbero essere dovute all'erosione dei vasi sanguigni della parete uterina durante l'impianto dell'ovulo. Attenzione: se queste perdite sono accompagnate da dolore addominale, potrebbe trattarsi di un aborto spontaneo o di una gravidanza extrauterina. In questo caso, bisogna prendere al più presto un appuntamento dal ginecologo. 

In generale, i sintomi caratteristici della gravidanza sono: seno gonfio, poiché si prepara già all'allattamentonausee mattutine, stanchezza e sbalzi d'umore. Questi fastidi sono provocati dal progesterone e dagli estrogeni, degli ormoni che svolgono una funzione protettiva per la gravidanza.

Lo sviluppo dell'embrione

Il disco embrionale cresce e arriva a misurare dai 2 ai 5 mm; la testa inizia ad essere visibile a occhio nudo e iniziano, così, lo sviluppo dell’apparato gastrointestinale e la formazione del cervello, del cuore e del midollo spinale. 

Alimentazione sana, esercizio fisico e buone abitudini sono fondamentali sin dall’inizio della gravidanza; inoltre, qualsiasi trattamento medico deve essere prima concordato con il vostro dottore perché i farmaci possono interferire con lo svolgimento della gravidanza. 

Potrebbe interessarti anche: Tutte le settimane di gravidanza

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.