Fare l’amore con il ciclo: tutto quello che c’è da sapere

Fare l'amore durante le mestruazioni non ha controindicazioni mediche. L'importante è rispettare alcuni accorgimenti, per lo più igienici. 

Fare l'amore durante il ciclo non ha controindicazioni.


Fare l'amore con le mestruazioni: premesse

Sesso e ciclo, ovvero un binomio che, ancora oggi, per alcuni, è fonte di tabù. Tuttavia, 
dal punto di vista fisiologico, non ci sono controindicazioni specifiche nel fare l'amore durante le mestruazioni. Il flusso mestruale, infatti, è la conseguenza di un ovulo non fecondato: l'utero rimuove il “nido” (la mucosa) che aveva creato per accogliere l'eventuale embrione. Tradotto: la vagina è solo una via di passaggio che resta completamente intatta.  

Sesso con il ciclo: pro e contro

Sgombrato il terreno da malintesi, resta il fatto che avere rapporti sessuali durante le mestruazioni presenta alcuni pro e contro. Se alcune donne soffrono di dolori addominali e difficilmente durante il ciclo riescono a coltivare la loro libido e rilassarsi presupposto fondamentale per raggiungere l'orgasmo - tuttavia va chiarito che il sesso contribuisce a ridurre i dolori mestruali -, alcuni uomini non riescono a raggiungere l'erezione alla vista del sangue.  

Al contrario, durante il ciclo ci sono donne che sentono un aumento del desiderio soprattutto se, come metodo contraccettivo, ricorrono al coito interrotto. Convinte di non essere fertili in quei giorni (ma ignare che gli spermatozoi sopravvivono anche alcuni giorni) cedono alla tentazione di un rapporto completo senza preservativo. A proposito, però, va ricordato che permane il rischio malattie sessualmente trasmissibili e che il flusso mestruale è portatore di batteri perciò, in quei giorni, la pulizia dev'essere maggiore rispetto al solito. 

Copyright foto: kiuikson/123RF

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.