3 conseguenze del non avere rapporti sessuali

Elena Bianchi

Che cosa succede quando non si hanno rapporti sessuali? Uomini e donne hanno conseguenze diverse? Ecco tutto quello che c'è da sapere. 

Una vita sessuale in bianco crea un circolo vizioso con conseguenze fisiche su uomini e donne. © captblack76/123RF


Conseguenze fisiche sull'uomo

Un uomo che non fa sesso deve fare i conti con conseguenze fisiche che possono essere imbarazzanti (le polluzioni notturne) e, se l'astinenza è prolungata, anche spiacevoli e dolorose: si va dalla diminuzione del testosterone all'otturazione dei vasi sanguigni della zona genitale. Il che si traduce con un circolo vizioso pericoloso, perché meno sesso si fa, più si abbassa il livello dell'ormone del desiderio e quindi meno si ha voglia di farlo. Il problema è che la mancanza di vita sessuale causa un invecchiamento precoce dell'apparato genitale che, alla lunga, potrebbe avere ricadute anche a livello psicologico e neurologico.


Conseguenze fisiche sulla donna

Secondo alcuni studi scientifici in una donna la mancanza di sesso provoca il rilassamento dei tessuti vaginali, diminuisce l'idratazione della zona genitale e, di conseguenza, annulla la lubrificazione. Più che le conseguenze fisiche, in una donna si parla di "stress da astinenza", un'irrequietezza diffusa che ha ricadute nella vita di tutti i giorni.


Conseguenze psicologiche e legali

Se, come ribadiscono i sessuologi, il cervello è il primo organo sessuale, va da sé che le conseguenze di una vita sessuale in bianco (e quindi senza nemmeno un orgasmo, i cui benefici sono ampiamente codificati) ricadono sul benessere psicofisico. Mentre la carenza di testosterone in un uomo è fonte di problemi con l'erezione, con l'eiaculazione e quindi con la propria virilità, in una donna l'astinenza scatena un vero e proprio malessere psicologico che rischia di minare l'autostima. Tanto più che, in caso si decida di ricominciare a fare sesso, è necessario ricorrere all'uso di gel lubrificanti.

Insomma, non fare sesso non fa bene alla vita, oltre alle conseguenze fisiche è necessario fare i conti con quelle psicologiche e perfino legali dal momento che una sentenza della Cassazione ha stabilito che se un matrimonio si scioglie per mancanza di vita sessuale chi ha deciso è costretto a risarcire il partner. Se invece non si tratta di una scelta, allora si può cogliere il periodo per andare alla scoperta della propria sessualità con un po' di sana masturbazione.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.