Piedi maschili, erogeni e sexy: ecco come massaggiarli

Elena Bianchi

Sdoganati da Hollywood, i piedi maschili, uno dei punti più erogeni di un uomo, hanno conquistato anche le donne. Ecco come massaggiarli per regalare al partner un intenso piacere.

Nella medicina tradizionale cinese i piedi maschili scatenano la Primavera Bollente. © ivga/123RF


In ritardo di un paio di millenni rispetto alla Cina, anche l’Occidente ha scoperto i piedi maschili e il loro potenziale erotico. Sdoganati da Justin Bieber e Robert Downey Jr., David Beckham e Leonardo DiCaprio - tanto per fare qualche nome di celeb che d’estate li sfoggiano in ciabatte, infradito e sandali rigorosamente griffati -, sono diventati l’oggetto del desiderio di molte donne.


La sensualità dei piedi maschili

Perché i piedi sono uno dei punti erogeni maschili più sensibili, perché dicono molto della personalità di chi li porta a spasso e perché, come già succede per il feticismo del piede femminile, accendono i sensi di molte donne. “Mentre agli uomini il piede femminile piace piccolo - spiega Marco Pacori, psicologo, autore de Il linguaggio del Corpo in Amore (Sperling&Kupfer) -, è dimostrato che alle donne piace l’altezza e uomini alti hanno piedi più grandi della norma. Quindi, l’estremità inferiore grande, diventa, per estensione, attraente”. Non solo: “Anche il modo in cui l’uomo tiene i piedi indica quanto è dominante, proprio come i cacciatori che tenevano i piedi distanti e ben piantati per mantenere la posizione salda” spiega l’esperto che ha anche aperto il primo portale dedicato al linguaggio del corpo. Per farsi un’idea di quanto le estremità maschili solletichino i sensi del gentil sesso, basta digitare Famous Male Feet, chiave per scoprire le migliaia di pagine dedicate alla foot fetish people.


Piede maschile e sessualità

Succede perché, spiega Pacori, come hanno dimostrato recentissimi studi neurologici, “la rappresentazione del cervello dell’area genitale e di quella dei piedi avviene in due aree contigue: non sarebbe pertanto insolita una confusione tra una zona e l’altra”. Inoltre, è assodato che “le piante dei piedi secernono acidi grassi molto simili nella loro composizione, a quelli dell’area dei genitali”. I cinesi l’avevano capito millenni fa, individuando nel terzo dito la Primavera Bollente dei sensi, una zona in grado di scatenare fino ai genitali veri e propri vortici di piacere. Ecco perché sapere come massaggiarli potrebbe cambiare la complicità della vostra vita di coppia.


Massaggi hot: i piedi maschili

Per un massaggio hot ad alto tasso erotico, munitevi di olio essenziale dalle proprietà afrodisiache e iniziate a massaggiare con delicatezza ma decisione dall'alto verso il basso il piede, così da predisporre il partner a lasciarsi andare. Poi, con il pollice e l’indice fate leggere pressioni sulle dita, dall’alluce in giù, soffermandovi nella parte centrale del terzo dito. Dopo qualche minuto si passa al massaggio alla base delle dita e alla pianta da fare con piccoli e lenti movimenti circolari. Infine ci si dedica al collo del piede, con pressioni costanti da effettuare con entrambe le mani. Durante tutto il massaggio è importante sintonizzarsi con il partner, così da essere certe di non provocare fastidio e riuscire a scorgere il piacere e l'eccitazione che sale. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.