Orgasmo donna: 5 consigli da Playboy 

Elena Bianchi

Come far raggiungere l'orgasmo a una donna? Seguendo i 5 consigli di Playboy (quasi) ogni uomo sarà in grado di accompagnare una donna al piacere. Il segreto? Saper aspettare per poi essere ripagati. 

Per regalare un orgasmo a una donna è importante partire dai preliminari, consigliano anche da Playboy. © Anna Bizoń/123RF


Preliminari

La prima regola per accompagnare una donna all’orgasmo è iniziare dai preliminari: baci sul collo, massaggi sexy, stimolazione dei punti erogeni, frasi hot sussurrate all’orecchio. Non abbiate fretta, prendetevi tutto il tempo per stimolare e accendere i sensi. Il segreto di questa prima fase, però, è evitare di arrivare al clitoride: avvicinatevi ma aspettate a entrare, ammiratelo (le donne adorano essere guardate), scatenate le fantasie erotiche ma non toccatelo. 

 

Clitoride: il protagonista dell’orgasmo 

Non lavagna ma il clitoride è la star dell’orgasmo. Che sia con il cunnilingus o con la masturbazione manuale, dedicategli tempo, attenzione e cura. I movimenti devono essere morbidi e circolari, in un crescendo di pressione e velocità, a mano a mano che l’eccitazione sale. Fatevi guidare da lei.

 

L'orgasmo femminile (e le fantasie erotiche)

Ogni donna ha le sue preferenze in fatto di sessualità perciò oltre a saper ascoltare non dovete avere paura di chiedere "Continuo così?”, “Più veloce?”, “Più forte?” e via dicendo. Le domande faranno scemare le inibizioni e scateneranno le fantasie erotiche. Non solo le sue, anche le vostre che, a questo punto, siete autorizzati a condividere.


Amplesso femminile e sesso anale

Ricco di terminazioni nervose in grado di provocare intensi orgasmi, l’ano può essere stimolato al momento giusto e con il giusto tatto. Iniziate sfiorandolo, vedete come reagisce e poi regolatevi: se gradisce il sesso anale ricordatevi che è necessario usare un lubrificante e la penetrazione va fatta poco alla volta.  

 

Come raggiungere l'orgasmo (più volte)

Arrivati a questo punto accompagnarla all’orgasmo è una questione di ritmo: non spezzatelo mai, continuate a stimolare il clitoride e l’ano, incoraggiatela a lasciarsi andare, seguite il suo respiro e la vertigine che, inevitabilmente, la porterà al culmine del piacere. Considerando che la donna, a differenza di un uomo, può avere orgasmi multipli e consecutivi, una volta raggiunto molto probabilmente vorrà essere penetrata. E allora sarà il vostro, meritato, turno.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.