La vita scolastica (dei Millennials): da Harry Potter all’autodifesa

Eleonora Chiais
La community ScuolaZoo ha interrogato i giovani sulla vita scolastica dei loro sogni scoprendo che i Millennials, tra i banchi, sognano di studiare le magie di Harry Potter e l’auto-difesa.

La vita scolastica (da sogno) per i Millennials disegnata dal sondaggio della community ScuolaZoo tra lezioni di magia in stile Harry Potter, più geografia e corsi su YouTube.


Qual è la vita scolastica che sognano i Millennials tra i banchi e nelle aule? Se lo è chiesto la community ScuolaZoo che, mentre le campanelle in tutta Italia suonano per la prima volta di quest’anno scolastico, ha interrogato alunne e alunni sulle materie che sognerebbero di fare in classe. Al primo posto, a sorpresa, i ragazzi hanno palesato un certo interesse per magie e pozioni fatate raccontando che, a scuola, desidererebbero imparare le materie proposte a Harry Potter durante i suoi studi scolastici nella scuola magica di Hogwarts. Non solo, però, e oltre all’evidente faceto (per fortuna) c’è anche il serio. Si scopre così che molti alle pozioni magiche preferirebbero un bel corso di auto-difesa per imparare le tecniche di lotta e le arti marziali ma anche per capire come proteggersi usando strumenti ad hoc. 

Vita scolastica: a lezione di relax

Al terzo posto della graduatoria sulle materie dei sogni, poi, ecco l’invocazione a qualche ora di relax che, per la maggior parte degli intervistati, non fa (affatto) rima con sport - né con calcio e pallavolo - ma prevede solo ore intere dedicate in toto al “dolce far niente”. E poi? Poi dialetti, con gli studenti veneti capofila nella richiesta di imparare tra i banchi il gergo dei nonni, e YouTube che molti indicano come una materia degna di studio sperando che insegnanti e docenti li aiutino, un giorno non troppo lontano, a conoscere segreti e strategie per ottenere il successo attraverso la condivisione di video e suoni. E proprio i suoni – o, per meglio dire, la musica – sono tra gli altri grandi desideri della vita scolastica con molti studenti pronti a chiedere approfondimenti sui generi musicali e sull’altra grande arte (troppo) spesso ignorata, vale a dire il cinema. Ma non solo. 

Geografia ed economia domestica (queste sconosciute?)

I Millennials, poi, vorrebbero anche incrementare le ore di geografia visto che la rete aumenta la globalizzazione ma loro confessano di sentirsi ben poco preparati su usi, consumi e pure sulla dislocazione dei paesi un tempo lontani ma ora sempre più vicini grazie alla complicità del www. Ma se molti guardano alla rete e al web, sono altrettanti gli studenti che mirano alle necessità un po’ più spicciole e meno virtuali chiedendo di reintrodurre nei piani formativi la “antica” economia domestica per capire come far fronte alle incombenze quotidiane della loro (imminente) vita da adulti. 
 
Copyright foto: Wavebreak Media Ltd/123rf

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.