Salvatore Ferragamo

Rossana Caviglioli
Salvatore Ferragamo, originario dell'Irpinia, parte nel 1914 per gli Stati Uniti in cerca di fortuna. Apre una piccola bottega di calzature a Santa Barbara, in California, per poi spostarsi a Hollywood. Il suo Hollywood Boot Shop si fa preso una fama tra le star del periodo: la qualità è altissima e lo stile, a volte tradizionale, in altri casi decisamente originale, è comunque particolare, con inserti di cristalli e piume. La scelta dei materiali comprende anche pelle di canguro, di antilope e di pesce. Tra i clienti figurano Gloria Swanson, Judy Garland, Rodolfo Valentino e Greta Garbo

Nel 1927 Ferragamo fa ritorno in Italia aprendo un negozio a Firenze, ma a causa della crisi del '29 gli affari non vanno bene. Nel 1933 l'azienda dichiara fallimento per riaprire nel 1938 ed espandersi subito dopo la guerra. Durante la recessione la produzione ripiega su materiali più poveri: viene inventata la prima zeppa in sughero. Il nuovo laboratorio diventa meta di pellegrinaggio delle stelle del cinema e dei reali di tutta Europa. Nel 1948 apre il primo negozio negli Usa, a New York, e nel 1951 il marchio sfila per la prima volta sulle passerelle di Firenze. Molte anche le collaborazioni con il cinema: nel corso degli anni il brand crea calzature e accessori per molti film, da I dieci Comandamenti, con Charlton Heston, fino ad Australia con Nicole Kidman e disegna le scarpe con i tacchi a spillo rinforzati rese famose da Marilyn Monroe.

Nel 1960, alla morte di Salvatore, l'azienda passa nelle mani della moglie Wanda e dei sei figli, che ampliano le collezioni affrancando alle calzature, le borse, i profumi, gli occhiali, i foulard, le cravatte, gli orologi e i gioielli. La linea Ferragamo's Creation ripropone i capi che hanno fatto la storia del brand, come i sandali multicolore Rainbow, quelli con la zeppa in sughero Ida e le ballerine Audrey, create per la Hepburn. Il Museo Salvatore Ferragamo apre a Firenze nel 1995: al suo interno tutti i modelli storici e le forme delle scarpe create per le celebrità. Il brand ha 18 negozi monomarca in Italia e un centinaio sparsi tra Europa, Usa, Canada, Messico, Sud America, Asia (soprattutto Giappone) e Australia. Tra le star famose per indossare Ferragamo anche Lady Diana, Sophia Loren, Andy Warhol, Angelina Jolie, Meryl Streep, Sharon Stone e Demi Moore.

Annunci Google

Nessun commento per il momento.