Sindrome di Asperger: dubbi, fatti e The Big Bang Theory

Cristina Piotti
Sindrome di Asperger, ancora poco conosciuta e sulla quale c'è molta confusione. Ma grazie a The Big Bang Theory, si è iniziato a parlarne di più.

Sindrome di Asperger, la cosiddetta disabilità nascosta, che talvolta si scopre da adulti.


Sindrome di Asperger: uno stato molto particolare, come ricorda la National Autistic Society: si tratta infatti, talvolta, di una disabilità nascosta, scoperta da adulti, perché non è evidente, anche se crea nei soggetti che ne soffrono dubbi e difficoltà. Ma la sitcom The Big Bang Theory ha contribuito ad aprire il dibattito, con un numero crescente di persone che si è chiesto se uno dei protagonisti della premiata serie, Sheldon Cooper, soffra della sindrome.

Cos'é?

Secondo la definizione della associazione Spazio Asperger si tratta di una sindrome che dura per tutta la vita, le cui cause non sono conosciute, anche se può essere ereditaria. Prende il nome dello psichiatra austriaco che l’ha descritta nel 1944 ed è una malattia neurobiologica dovuta al malfunzionamento di alcuni geni. Si definisce come una forma di autismo ad alto funzionamento: non comporta infatti ritardi o incomunicabilità, ma alcuni deficit.

I sintomi

Non si può parlare di una serie di comportamenti o difficoltà generalizzabili, ma chi soffre di questa sindrome può avere difficoltà a fare amicizia,  comunicare in modo adeguato i propri sentimenti, avere un senso dell'umorismo diverso da quello degli altri, essere molto bravi a memorizzare e a concentrarsi su una attività in particolare. Viceversa possono trovare difficoltà nella coordinazione e quindi ad usare utensili come le forbici, o fare attività come andare in bicicletta. Sono spesso persone geniali, con un alto QI.

Asperger famosi

Sono molti, nel corso della storia, i personaggi ai quali sono stati attribuiti comportamenti, manie, genialità tipiche della Sindrome di Asperger, da Thomas Edison e Beethoven, ma anche Mozart, Darwin, Jane Austen, George Orwell, Albert Einstein, Alfred Hitchcock. Più di recente, ma senza alcuna conferma, si è spesso attribuita la sindrome a Bill Gates. Mentre ad aver confermato la diagnosi sono la bellissima modella Heather Kuzmich e la cantante scozzese Susan Boyle. E, di recente, si è parlato anche di Syd Barrett.

Sheldon Cooper

Associazioni e medici si sono spesso interrogati sullo stato di uno dei protagonisti della sit-com The Big Bang Theory, il fisico-teorico Sheldon Cooper. Lavora a Pasadena, è senza dubbio un genio, così come senza dubbio si sta facendo strada nel mondo, a modo suo. Ma Sheldon ha alcuni tratti che rimandano, secondo molti forum di Aspie, alla sindrome: non capisce il sarcasmo, non sa come relazionarsi con le persone, ha delle precise manie e una memoria eccezionale. Una discussione così estesa che ha spinto i produttori ad una garbata smentita. Ma Sheldon resta secondo tanti un esempio di ricchezza nella diversità. Che sia o non sia un Aspie.

Copyright foto:  The Big Bang Theory Official / Facebook

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.