Perché sposarsi: i motivi validi che spingono al matrimonio

Valentina Segatori

Con i tempi moderni il matrimonio non è più un obbligo morale per chi si ama. Allora perché sposarsi? Ecco i motivi validi per fare il grande passo.
 

Perché sposarsi? Ci sono dei validi motivi sia legali che sentimentali. © Kamil Majdański/123RF


Chi non ha mai sognato di sposarsi con l'uomo dei propri sogni, vestite di bianco, con il cuore che esplode per l'emozione? Praticamente tutte le donne immaginano fin da piccole il giorno del loro matrimonio, anche se oggi, grazie all'introduzione delle unioni civili, la convivenza e tanti altri modi di vivere insieme senza l'anello al dito, fare il grande passo non è più "obbligatorio" moralmente, come quando le nostre nonne, per poter stare con l'uomo della loro vita potevano uscire di casa solo dopo aver indossato l'abito bianco. Allora, perché sposarsi? Ecco una serie di buoni motivi per farlo.
 

Motivi legali per sposarsi

Tra i motivi più seri per sposarsi ci sono quelli legali. Il matrimonio attribuisce uno stato di famiglia importante sotto tantissimi aspetti. Con le nozze, infatti, si diventa a tutti effetti parenti, non solo del proprio partner ma anche dei suoi familiari. Un aspetto spesso sottovalutato, ma che anche a livello sociale ha ancora la sua valenza, data da molteplici fattori. Insomma, dichiararsi marito e moglie non è solo un modo di dire, ma soprattutto un attribuzione che ha una certa rilevanza sociale e legale. Che sia un matrimonio in comune o in chiesa poco importa, sposarsi è una consuetudine che, pur cambiando i tempi, rimane salda perché il matrimonio mantiene saldi i suoi privilegi di fronte alla legge, che rimangono comunque superiori rispetto ad ogni altro tipo di unione, pur riconosciuta legalmente.


Perché sposarsi e non convivere?

Al di là della legge, sposarsi rimane una delle esperienze più belle della vita. Chi non lo prova non lo sa, potrà sembrare un giorno come un altro, in cui si spendono tantissimi soldi per una festa apparentemente inutile, ma in realtà un'emozione grande come quella che si prova il giorno delle nozze è raramente ripetibile nella vita. Guardare negli occhi il proprio partner con tutto l'amore che si prova non ha paragone con qualunque altra testimonianza d'amore. In più è un momento della vita in cui si celebra il proprio sentimento, si rende partecipi le persone che si amano e si decide di farsi una promessa reciproca che, salvo complicazioni, dura fino alla fine dei propri giorni. In più, se l'impedimento è il poco budget a disposizione, sposarsi spendendo meno è possibile.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.