Wc Advisor, la app per il momento "dei bisogni"

Eleonora Chiais

Dopo le recensioni dei ristoranti arriva la app per dare un voto alle toilette e localizzare il bagno più vicino in ogni situazione.

Wc Advisor è l'app che localizza la toilette più vicina e più adatta "ai bisogni".


È un classico. Si cammina per strada tra un negozio e un altro quando all’improvviso scappa la pipì: come fare? Come essere certi di non finire in un tugurio puzzolente e scomodo? Tutti, ma soprattutto i genitori, se lo chiedono ogni giorno. La novità è che se l’è domandato anche un team padovano che ha deciso di passare all’azione sbarcando in rete con un portale dedicato alle recensioni delle toilette pubbliche

Wc Advisor, si legge sul sito, “è un servizio innovativo nato da una reale esigenza fisiologica”.  Che si tratti della toilette di una biblioteca, del bagno di una palestra o del wc di un ristorante il percorso è lo stesso: basta iscriversi al sito per poter dare il proprio contributo alla mappatura dei servizi igienici. La carta c’era? E il fasciatoio? Il sapone? E poi… lasceresti tuo figlio toccare il pavimento?

Nato, si legge ancora, “da una reale esigenza fisiologica” la piattaforma ha una missione ben chiara: trovare, rapidamente, un bagno accogliente nei dintorni dell’utente. E che sia il bagno migliore possibile cioè il più adatto “alle proprie esigenze nel momento del bisogno”. Ma l’obiettivo della start-up non si ferma qui e la speranza è quella di “aumentare il livello d’igiene e migliorare la pulizia dei bagni nel mondo attraverso le recensioni degli utenti” per “raggiungere un giudizio condiviso sulla qualità e pulizia di ogni toilette pubblica per aiutare l’utilizzatore nella scelta di un bagno più adatto”. 

Insomma dopo i giudizi su alberghi e ristoranti adesso è il momento di votare le toilette: quante stelline dareste al wc che avete appena usato? 


Copyright foto: Istock

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.