AIRC, i regali di Natale che aiutano la ricerca sul cancro

Micaela De Medici
Dietro le casette del mercatino natalizio virtuale dell’AIRC si nascondono libri, addobbi e tante idee regalo. Per un dono di Natale insolito. Che fa bene anche alla ricerca sul cancro.

Chi acquista un regalo di Natale presso il mercatino online dell'AIRC aiuta, con la sua donazione, la ricerca sul cancro.


Una scatola di cioccolatini. Un originale libro di ricette. Una piccola luce da lettura. Sono alcune delle idee regalo per Natale che si possono trovare online sul sito del “mercatino virtuale” dell'AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) all’indirizzo http://mercatino.airc.it.

Nelle casette rosse o blu, dietro un albero di Natale o un omino di pan di zenzero, si nascondono tante sorprese. Idee originali da regalare, certo, ma con un significato particolare. Infatti chi acquista un oggetto, un libro o anche un semplice biglietto, attraverso la sua donazione contribuisce a sostenere l’attività di 5mila ricercatori che lavorano ogni giorno per rendere il cancro sempre più curabile.

Tante le casette che compongono il mercatino: c’è quella dedicata alla tavola e quella per i bambini, quella con gli addobbi per le feste e quella delle cartoline d’auguri. E ancora, tra le idee, un’applicazione per smartphone per dipingere con la luce, sottobicchieri a tema natalizio, racconti illustrati. Per scoprirle e metterle nel carrello bastano pochi clic. Una volta acquistati, i doni vengono spediti direttamente a casa. Tutti i regali, inoltre, possono essere personalizzati con la firma del mittente e il nome del destinatario.

Copyright foto: AIRC

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.