La Sirenetta in live-action: la Disney vuole Rob Marshall

Giulia Vola

La Disney ha chiesto a Rob Marshall di dirigere la versione live-action de La Sirenetta. Il regista al momento è impegnato in Mary Poppins Returns, in uscita il prossimo Natale.  

Rob Marshall si è preso le vacanze di Natale per decidere se accettare la direzione de La Sirenetta in live-action. © Kika Press


La Disney vuole ancora Rob Marshall: lo vuole per La Sirenetta in versione live-action. Il regista, ora alle prese con Mary Poppins Returns (interpretato da Emily Blunt, Meryl Streep e Ben Whishaw, in uscita nelle sale il 25 dicembre 2018), si è preso le vacanze di Natale per decidere se accettare o meno l'incarico. Di certo la responsabilità è notevole: il cartone uscito nel 1989 fu nominato a 4 Golden Globe e se ne aggiudicò 2, e a 3 premi Oscar, vincendo le statuette per la miglior colonna sonora e la miglior canzone (Kiss The Girl) andate ad Howard Ashman e Alan Menken.

E proprio ad Alan Menken affiancato da Lin-Manuel Miranda - già impegnati sul set di Mary Poppins - la Disney ha già affidato il compito di creare un mix musicale pescando tra i vecchi brani - Under the Sea e Part of Your World potrebbero ritornare in grande stile -, e creandone di nuovi per animare la nuova Sirenetta.

Se il tempo porterà consiglio a Rob Marshall, non resta che ben sperare, certi che il regista che è stato capace di dirigere magistralmente il musical Chicago, capolavori come Nine e Memorie di una Geisha e che già in passato ha lavorato con la Disney - come dimenticare i Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare e Into the Woods - farà la cosa giusta.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.