Belen da Costanzo: show in studio

Giulia Vola

Nello studio di Maurizio Costanzo è andato in onda il Belen-show: al fianco del fratello Jeremias, pungolata dal conduttore e dal comico Pucci ha difeso la sorella Cecilia e la sua vita privata.

Belén e Jeremias Rodriguez ospiti di Maurizio Costanzo hanno dato vita a un vero show. © Kika Press


Seduta nello studio di Maurizio Costanzo, Belén ha fatto faville. Un vero e proprio show con tanto di accavallamento hot in stile Sharon Stone che ha fatto arrossire il fratello. D'altronde, tra i due fratelli (Cecilia e Jeremias) nella  casa del Grande Fratello Vip (e i rispettivi siparietti) e il recente addio ad Andrea Iannone, c'era parecchia trippa per gatti. "Se sapevo che usciva Cecilia - parte in quarta Costanzo -, invitavo pure lei. Facevamo i Rodriguez".

Uno degli argomenti caldi è l'armadio-gate, com'è stata soprannominata la diatriba che ha tenuto banco per una settimana intera cercando di stabilire che cosa abbiano fatto Cecilia e il suo bell'Ignazio Moser alla ricerca di privacy. In molti hanno insinuato sesso orale, ma poi è arrivata la smentita ufficiale. Il comico Andrea Pucci torna sull'argomento e Belén, tesa come una corda di violino, non gradisce per nulla: "No, no, no, non ve lo permetto più, non mi va più bene - sbotta -. Pucci, è il tuo lavoro e mi va benissimo, però c’è stata una smentita del Gf. Per strategia ci ha messo una settimana, l’avrei fatto pure io per tenere il pubblico caldo, ma è stato svelato che la testa di mia sorella arrivava alle spalle di Ignazio. Stop".

Archiviata la difesa della sorella, è il turno della sua vita privata: “Sei innamorata?”, le domanda Costanzo, facendola formicolare sulla sedia. "Puoi chiedere questa domanda a mio fratello - glissa lei -, io ribadisco da un po’ di tempo che non ho più voglia di parlare della mia vita privata". Poi però serve su un piatto d'argento quella successiva: "Siccome scrivono un giorno sì e un giorno no sulla mia vita privata: mi lascio, non mi lascio…". Allusione che Costanzo non si lascia certo sfuggire: "Tu e Iannone vi siete lasciati?". Belén risponde senza rispondere, abbozzando una risata: "No, non parlo più della mia vita privata, quando avrò una comunicazione importante da fare farò un Twitter, che non ho!".

Costanzo però è un osso duro e insiste, vuole sapere di più e Belén, alla fine, scoppia: "Basta, non commento più sulla mia vita privata perché vi ho divertito troppo. Siccome sono mamma e sono arrivata a una certa me ne sono resa conto dopo e mi sono tolta la mia privacy. Da adesso in poi se mi sono lasciata e non mi sono lasciata non lo dico più non gliene frega più niente a nessuno". Costanzo incassa - "Allora di Belén non parleremo mai più, non diremo più nulla per rispettarla!"- ritraendosi solo per finta e lei ci rimane malissimo tanto che precisa che gli altri possono parlare, lei però non risponderà più.

L'attenzione passa al fratello e la tensione si smorza: "Tu sei innamorato?". "Sono innamorato dell'amore", risponde Jeremias. "Questi son venuti dall’Argentina pensando che c'abbiamo l'anello al naso?" commenta sarcastico Costanzo, facendo ridere il pubblico, meno i fratelli Rodriguez.

"Quanti cognati hai avuto grazie a Belén?" domanda a Jeremias mentre la sorella è già scattata sulla sedia, ha già sentito la sua voce chiedere a Costanzo: “E tu quante mogli?” e poi le sue gambe alzarsi: Belén si rivolge al pubblico, cerca solidarietà ma riceve il gelo. Poi si risiede. La conversazione al vetriolo va avanti finché si allude all'ex Stefano De Martino e Belén decide d'invertire i ruoli: "Mi racconti quando è stata l'ultima volta che si è slinguato con Maria". "Che c'entra? - replica lui -. Mi sono sposato con Maria De Filippi 22 anni fa. Io non mi sono separato rispetto a te che ti separi di continuo". Belén non perde un colpo e si prende una piccola rivincita: "Sì che ti sei separato, quattro volte. Ben quattro volte. Basta, sempre Belén, Belén, Belén...". Di Belén, di cui ora non si parlerà più. Ma che davvero? Stay tuned.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.