Giornata mondiale della pasta: il 25 ottobre solo spaghetti

Anna Paola Bellini

Il World Pasta Day torna a far venire fame, ma non solo. Tanti eventi ed iniziative per una festa, naturalmente, al dente!
 

Gli spaghetti al pomodoro sono il piatto simbolo del World Pasta Day 2017. © stockfotocz/123RF


World Pasta Day 2017. Siamo giunti alla diciannovesima edizione di questa “festività” che celebra una delle (tante) eccellenze nostrane, e quest’anno sarà San Paolo (in Brasile) ad ospitare l’evento che vedrà incontrarsi scienziati, giornalisti, produttori di pasta, istituzioni ed esperti in alimentazione. Al grido di “Un piatto di pasta per nutrire il pianeta” più di 250 delegati si troveranno insieme per discutere della crescita della produzione (si stima che dal 1997 al 2016 ci sia stato un aumento del 57% della produzione di pasta a livello mondiale), ma soprattuto per parlare di alimentazione e sostenibilità, come ha dichiarato il Presidente della International Pasta Organisation : “La Giornata Mondiale della pasta - dice Paolo Barilla - ci offre ancora una volta l’opportunità di raccontare quanto questo alimento possa essere ideale per sfamare il mondo in modo sano e sostenibile. La sua diffusione mostra come sia ormai di casa in tutte le culture. In più è un prodotto a basso impatto ambientale, aspetto non secondario in un pianeta sempre più affollato dove chi produce cibo deve porsi il problema etico di farlo senza sprecare le risorse”. 

Ma questa festa è anche l’occasione per scoprire come si fa la pasta. Dal 23 al 28 ottobre, infatti, alcuni pastifici (come lo stabilimento Barilla di Foggia, il Divella, il Garofalo e tanti altri) apriranno le loro porte al pubblico per permettere anche ai profani di scoprire l’arte dei pastaioli.

È inoltre possibile partecipare virtualmente alla festa condividendo sui social l’hashtag WorldPastaDay spaghetti al pomodoro (piatto simbolo di questa edizione). Cosa altro aggiungere se non un buon appetito e una buona festa a tutti!

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.