PittaRosso Pink Parade 2017: di corsa, contro il tumore al seno

Cristina Piotti

Pink Is Good 2017, il progetto della fondazione Umberto Veronesi, riceverà i proventi della corsa benefica che si è tenuta a Milano, sponsorizzata dal gruppo PittaRosso.
 

Pittarosso Pink Parade Milano: un percorso, benefico e di sensibilizzazione, che si snoda per le vie del centro meneghino. © Pittarosso Pink Parade 2017


PittaRosso Milano: come ogni autunno anche oggi per le vie del centro si è tenuta la corsa benefica, per la ricerca contro il tumore al seno, organizzata dal gruppo leader nella vendita di calzature e accessori, per il quarto anno consecutivo, e sponsorizzata dai marchi Reebok, Lancia, Carrera Accessori, Pam Panorama e Playphoto. Nonostante il cielo coperto e il primo freddo che, proprio negli ultimi giorni, ha iniziato a interessare le regioni del nord Italia, le vie del centro si sono colorate di rosa per sensibilizzare l'attenzione pubblica e, soprattutto, per raccogliere fondi per la ricerca contro i cancro al seno.

PittaRosso, a Milano, ha organizzato una corsa cui hanno partecipato oltre 12 mila persone. © Magazine delle Donne

Donne e uomini, questa mattina alle 10.30 in piazza Castello, si sono divisi tra una semplice camminata di 5 chilometri, perfetta per chi ha preferito una passeggiata attraverso il centro cittadino, e una corsa cronometrata di 10 chilometri, per i runner. Una carica di colore, di energia, ma soprattutto di buonumore. E fiducia per le possibilità della ricerca, visto che il ricavato dell’iniziativa sarà interamente devoluto alla Fondazione Umberto Veronesi che da anni con il progetto Pink is Good.

Quest’anno i fondi serviranno al finanziamento di un progetto votato proprio a ulteriormente la mortalità da tumore al seno, migliorando l’integrazione tra tecniche diagnostiche e valutazioni legate agli stili di vita: chi non avesse partecipato alla corsa potrà comunque fare una donazione libera presso tutti i punti vendita della rete PittaRosso fino alla fine del mese di ottobre. Alla corsa ha partecipato anche uno dei gruppi più tifati della giornata, le Pink Runner, un gruppo di donne ex pazienti colpite da tumore al seno che negli ultimi anni hanno partecipato negli anni a maratone internazionali.

Al traguardo, il sole ha incominciato a fare capolino, illuminando le partecipanti, ma anche il grande risultato raggiunto: oltre 12 mila presenze, tutte a correre per l'amore dello sport e della ricerca.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.