Giornata del sorriso 2017: tutti i benefici del buonumore

Cristina Piotti

La giornata mondiale del sorriso, anche quest’anno, porta una carica di serenità. Basta infatti tirare in su gli angoli della bocca per ottenere salute e benessere.
 

La giornata mondiale del sorriso 2017, come sempre, cade a ottobre. Ecco perché ricordarsene. © Petro / 123RF


World smile day 2017, ovvero buona giornata del sorriso a tutti. Un appuntamento che rischia di diventare solo una delle tante (troppe) “giornate mondiali di”, se non fosse che qualche motivo in più per rispettare questo evento c’è davvero. La data di per se nasce nel 1963 da un’idea di Harvey Ball, il “papà” dello smile, la faccina gialla tonda più famosa dal mondo. Al progenitore delle moderne emoticon è stata infatti dedicata la giornata del sorriso, una scelta che ci aiuta a ricordare, semplicemente, tutti i benefici di questo piccolo movimento di labbra, che vede gli angoli salire verso l’alto in una espressione di felicità.

Rughe a parte, ci farà bene? Certo, perché automaticamente questo movimento ricorda al nostre cervello di rilasciare serotonina ed endorfine, chimicamente fondamentali sia per le nostre sensazioni di benessere, sia per ridurre la percezione del dolore. Non ci rende solo automaticamente più felici, sorridere è una chiave di volta per la fiducia. Si scopre da uno studio dell’università di Pittsburg del 2012 che la fiducia che intercorre in una conversazione tra due soggetti che interagiscono è proporzionale alla larghezza e alla profondità del sorriso dei partecipanti. Non solo: come ogni buon life coach vi spiegherebbe, sorridere di più è una grande strategia di auto-promozione.

Howard Friedman dell’Università della California, ha scoperto che le persone più carismatiche sorridono più della media, strizzando gli occhi per sottolineare questo gesto Infine, sorridere può aiutare ad affrontare le decisioni più importanti della nostra vita, ricorda una pubblicazione del 2008 del Journal of Consumer Research, nel quale le autrici spiegavano che una attitudine positiva, spinta da un sorriso, aiuta ad avere un quadro completo di una situazione, ma anche a distanziarsi psicologicamente dal fatto che si deve prendere in esame. Un respiro profondo, un sorriso, e la decisione migliore è presa, insomma.

Vedi anche

Annunci Google

1 Commento

questa giornata dovrebbe essere ogni giorno.Ridiamoci! :-)))