Esercizi di respirazione: la dieta del respiro per perdere peso

È possibile dimagrire servendosi soltanto di esercizi di respirazione? A molti potrebbe sembrare un sogno, ma Miki Ryosuke, famoso attore giapponese, assicura che è tutto vero.
 

Gli esercizi per la respirazione sarebbe efficaci per dimagrire. © goodluz/123RF


Esecuzione dell'esercizio

L'esercizio che propone l'attore, secondo il quale basterebbero dai 2 ai 5 minuti di allenamento al giorno per notare già dei risultati, è molto facile e realizzabile da chiunque, a prescindere dalla forma fisica: bisogna semplicemente stare in piedi, con una gamba davanti e una dietro, e scaricare il proprio peso su quella posteriore. A questo punto, raggiunta la posizione corretta e contraendo i muscoli dei glutei, bisognerebbe inspirare per 3 secondi sollevando le braccia sopra la testa, ed espiare per 7 secondi, con vigore, abbassando nuovamente le braccia al corpo.

Ryosuke assicura che, praticando questo esercizio di respirazione, lui sia riuscito a perdere, in un solo mese e mezzo, ben 13 kg, con ottimi risultati anche nella zona addominale. La teoria, che spiegherebbe le conclusioni dell'attore, è che quando l'ossigeno, che compone il grasso corporeo unitamente a carbonio e idrogeno, raggiunge le molecole di grasso, riesce a scomporle, permettendone il discioglimento. Inoltre, grazie alla respirazione controllata si potranno allenare anche i muscoli addominali e si ossigeneranno in modo più profondo cellule e tessuti, a vantaggio di tutto l'organismo.
 

Il ruolo di sport e alimentazione

L'esercizio, però, da solo non basta: anche l'alimentazione dovrà essere sana ed equilibrata ed è necessario praticare dell'attività fisica regolare. Si consiglia comunque di sentire il parere di un medico, soprattutto per chi soffre di asma o problemi cardiaci.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.