MTV VMA 2017: Kendrick Lamar pigliatutto

Eleonora Chiais

Taylor Swift grande assente degli MTV Video Music Awards 2017 che, condotti da Katy Perry, hanno visto la vittoria di Kendrick Lamar.
 

Kendrick Lamar mattatore dell'edizione 2017 degli MTV Video Music Awards. © Kika Press


Kendrick Lamar mattatore di questi MTV VMA targati 2017 che, con la conduzione di Katy Perry, non hanno regalato i colpi di scena - né, effettivamente, il pathos - che sembrava dover essere tra gli ingredienti immancabili alla vigilia. Insomma, nessuna rappacificazione - per esempio - è andata in scena tra Katy e l'amica-nemica-rivale-ex amica Taylor Swift che, da parte sua, ha preferito declinare l'invito senza nemmeno ritirare il premio per la Best Collaboration (vinto con Zayn per I Don’t Wanna Live Forever).

Tant'è. Tra le apparizioni da segnalare oltre, appunto, al taglio del nastro affidato al pluri-premiato Kendrick Lamar (il suo Humble è Video of the Year e Best Hip Hop), all'esibizione di Ed Sheeran (premiato come Artist of the Year), e al toccante discorso di Pink dedicato alla figlia seienne, largo a Lorde che - prima nella storia dello show - si è esibita sul palco in una performance muta e poi a  Jared Leto che si è reso protagonista di un omaggio toccante a Chester Bennington, il cantante dei Linkin Park recentemente scomparso.  

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.