Belén Rodriguez fuma in aereo: atterraggio d'emergenza

Eleonora Chiais

Atterraggio d'emergenza a Lamezia Terme per Andrea Iannone e Belén Rodriguez: la showgirl avrebbe acceso una sigaretta in cabina facendo scattare l'allarme.


Belén Rodriguez fuma in aereo e il convoglio è costretto ad un atterraggio d'emergenza nell'aeroporto di Lamezia Terme. A riportare i fatti è stato per primo il Quotidiano del Sud raccontando della "disavventura" che ha visto nei panni dei protagonisti la showgirl argentina e il compagno Andrea Iannone. Ecco i fatti.

Secondo quanto si legge, il pilota e Belén erano a bordo di un aereo privato con il quale si stavano spostando da Ibiza (dove la showgirl ha trascorso gran parte delle sue vacanze vip) alla Grecia. All'improvviso, però, la Rodriguez avrebbe deciso di accendere una sigaretta e questa avrebbe fatto scattare l'allarme anti-incendio costringendo il pilota a un atterraggio d'emergenza a Lamezia Terme.

Gli eventi, che si sarebbero verificati tra mercoledì 16 e giovedì 17 agosto, avrebbero pesantemente indispettito il pilota che infatti si sarebbe rifiutato di proseguire il volo costringendo Belén e Iannone ad attendere un secondo aereo per proseguire il viaggio. Una vicenda, questa, destinata ad avere un seguito: il pilota, infatti, ha denunciato la showgirl che - di fronte agli inquirenti - si è difesa sostenendo che si trattava solo di una sigaretta elettronica.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.