Manchester Arena: Noel Gallagher per la riapertura

Eleonora Chiais

Con l'evento benefico "We Are Manchester" riaprirà il 9 settembre la Manchester Arena, ristrutturata dopo l'attacco terroristico dello scorso 22 maggio.

Un post condiviso da Noel Gallagher (@themightyi) in data:


Sarà affidato a Noel Gallagher il compito di riaprire simbolicamente l'Arena di Manchester con il concerto benefico We are Manchester in programma per il 9 di settembre. L'ex Oasis, infatti, sarà il primo a salire sul palco dopo l'attentato terroristico dello scorso 22 maggio quando, durante lo show inglese di Ariana Grande, 23 persone persero la vita e altre 122 rimasero ferite.

Il grande evento in programma ai primi del mese prossimo secondo quando riferisce la BBC vedrà la partecipazione dei High Flying Birds, il gruppo appunto di Gallagher, a cui si uniranno la band The Courteeners and Blossoms, la pop star Rick Astley e il poeta Tony Walsh e il ricavato della serata servirà a raccogliere i fondi necessari per costruire un memoriale dedicato alle vittime dell'attacco kamikaze.

E l'obiettivo è chiaro. "Nessuno - spiega infatti il consigliere comunale cittadino Sue Murphy - potrà mai dimenticare i terribili eventi del 22 maggio ma la città ha reagito con amore, solidarietà e con la determinazione ad andare avanti che rende questa città vibrante. Per questo accogliamo con favore la riapertura dell'Arena, come un potente simbolo di questo spirito di sfida e resistenza perché l'eredità dell'Arena deve continuare".

I biglietti, in vendita dal 17 agosto, hanno un prezzo che va dalle 25 alle 30 sterline.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.