Tracce seconda prova maturità 2017: dal latino alle ruote quadrate

Giulia Vola

Alle 8.30 i 550mila maturandi si sono confrontati con la seconda prova dell’esame di Maturità che caratterizza i percorsi di studi. Ecco le tracce.

La seconda prova dell'Esame di Maturità è quella che incide maggiormente sul risultato del voto. © Cathy Yeulet/123RF


La versione di latino al Liceo Classico

Come annunciato all'inizio dell'anno, la materia della seconda prova dell'Esame di Maturità 2017 al Liceo Classico è il latino e, come hanno scoperto i maturandi all'apertura delle buste il brano è di Seneca, tratto dalle Lettere a Lucilio. Un testo mediamente difficile che esorta il destinatario a coltivare ed esercitare la filosofia tutti i giorni, in tutte le situazioni perché la filosofia “crea e forma lo spirito, regola la vita, controlla le azioni, mostra ciò che va fatto e ciò che va evitato, siede al timone e mantiene la rotta attraverso i pericoli delle cose che si agitano. Senza di lei, nessuno può vivere in maniera sfrontata, con tranquillità”. Vi torna?


Prova di matematica allo Scientifico

Decisamente originale la seconda prova del Liceo Scientifico, dove uno dei due problemi proposti si è ispirato alla bici dalle ruote quadrate del MoMath Museum of Mathematics di New York e ha chiesto agli studenti di calcolare la pedana in grado di permetterne il movimento. Più tradizionali le 5 domande del questionario che vertevano sui limiti, sull’unica soluzione di un’equazione e una funzione da rapportare alle ipotesi del teorema di Rolle.


Tema d'inglese al Linguistico

Attuale la traccia del tema di inglese al Liceo Linguistico che ha sottoposto agli studenti uno stralcio dell'articolo di Stephen Slade, uscito sul The Huffington Post dal titolo Poverty Affects Education - And our Systems Perpetrate It che affronta la dilagante povertà negli Stati Uniti e la mette in relazione con il tasso d’istruzione e le ripercussioni sulle generazioni future.


Liceo di Scienze Umane: Eco e la disoccupazione

Al Liceo di Scienze umane indirizzo pedagogico fa invece capolino Umberto Eco con un brano tratto da Apocalittici e integrati che propone una riflessione sul ruolo e il peso dei mezzi di comunicazione di massa nella cultura mentre all’indirizzo economico-sociale la prova ha invitato i maturandi a relazionare la disoccupazione alle condizioni economiche di Stati Uniti e Gran Bretagna nel periodo 1955-2016 rispondendo a dei quesiti specifici.


Le prove agli Istituti Tecnici

E ancora: all'Istituto Tecnico Tecnologico ad indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica la traccia ritorna (dopo il tema proposto nelle alternative della prima prova) ad affrontare i terremoti chiedendo agli studenti di progettare un sistema di sicurezza per la loro segnalazione; all’Istituto Alberghiero, invece, sul delicato (e attuale) tema del diritto alla salute e a un’alimentazione equilibrata e sana; all’Istituto Tecnico d’Informatica su una start-up in procinto di creare una piattaforma web per il car poolingcon l’obiettivo di diffondere l’uso di una mobilità flessibile e personalizzata in termini di percorsi e costi”; all’Istituto per geometri (CAT - Istituto tecnico in costruzioni, ambiente e territorio) il tema è la topografia e in particolare lo studio delle pendenze di un terreno mentre a Ragioneria la disciplina è Economia aziendale e i maturandi hanno fatto i conti con uno stralcio del report annuale di un’azienda di elettrodomestici e i relativi dati di bilancio, analisi di mercato, di produzione e valutazione delle scelte operative proposte.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.