Belén contro Virginia Raffaele: "Basta"

Eleonora Chiais

Belén si scaglia contro Virginia Raffaele dopo l'ennesima imitazione a "Facciamo che io ero": "All'inizio era leggera, adesso è troppo".
 

Belén Rodriguez contro Virginia Raffaele dopo l'ennesima imitazione: "All'inizio era leggera, adesso è troppo".


Il troppo stroppia, parola di Belén che si scaglia (ancora) contro Virginia Raffaele dopo l'ennesima imitazione della showgirl argentina nel programma Facciamo che io ero. Un gioco è bello, sembra continuare la mamma di Santiago, ma solo quando dura poco e l'occasione per dirlo pubblicamente arriva in una lunga intervista al quotidiano Libero.

“Non mi sta più simpatica quella imitazione - esordisce, infatti - lei ha un talento smisurato, ma se un personaggio ti ha portato al successo lo devi anche rispettare. All’inizio era leggera, adesso è troppo. È decaduta nella volgarità”. E la proverbiale goccia che ha fatto traboccare il famoso vaso (della volgarità) è arrivata con un riferimento, non troppo velato, al famoso video porno di Belén che circola online ormai da tempo.  “Nell’annunciare l’imitazione di Sabrina Ferilli – ha infatti precisato Belén – Virginia Raffaele ha detto più o meno vi presento questa attrice che senza fare sesso online è famosa lo stesso. Mi sono sentita ferita”.

Una ferita, continua la Rodriguez, che riaccende antiche sofferenze. “Sono stata male per tre mesi, chiusa in casa" ha ricordato ancora ergendosi poi a paladina di chi si trova a vivere situazioni del genere perché "le parole di Virginia sono un’offesa alle donne" e quindi la conclusione riferita alla vicenda, che l'ha toccata da vicino, di Tiziana Cantone "una di loro si è tolta la vita per la vergogna”. La Raffaele deciderà di darci un taglio? Chissà.

Copyright foto: Kika Press

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.