David di Donatello 2017: La pazza gioia e Indivisibili in testa

Eva Carducci

Tra le nomination ai David di Donatello 2017 spuntano tra tutti i nomi del cast di La pazza gioia e Indivisibili. Buone candidature anche per Veloce come il vento, Fiore e Fai bei sogni.

Le candidature ai David di Donatello 2017 vedono in testa La Pazza Gioia e Indivisibili.


Tutto pronto per l'edizione 2017 dei David di Donatello, il premio assegnato alle eccellenze del cinema italiano. Seconda conduzione affidata a Sky, che trasmetterà lunedì 27 marzo, dalle 21:15 in diretta su Sky Cinema David di Donatello HD (canale 304) Sky Cinema Uno HD, Sky Uno HD, Sky Arte HD e in chiaro su TV8.

Squadra che vince non si cambia, parola di Nils Hartmann, direttore dei canali Sky Cinema e Sky Uno, che ha tenuto a precisare che non solo sarà Alessandro Cattelan il conduttore di questa nuova edizione, così come fece lo scorso anno, ma che anche quest’anno lo smoking sarà d’obbligo perché “il cinema italiano si merita lo smoking e ai David di Donatello sarà d’obbligo”.

Giuliano Montaldo, regista, sceneggiatore e attore, presidente ad interim dopo la dipartita di Gianluigi Rondi, ha ricordato il suo collega e amico: “un signore che amava il cinema e questo incarico che ora ricopro. Mi sento molto a disagio pensando di sostituirlo, lui che è insostituibile come stile, amante e critico di cinema”.


Candidature David di Donatello 2017

Quest’anno il candidato favorito sembra essere La Pazza Gioia di Paolo Virzì che vanta non solo la nomination come miglior film, anche la doppia candidatura delle sue protagoniste, Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi, entrambe nominate nella categoria miglior attrice protagonista. Indivisibili, invece, tiene comunque testa al film di Virzì, così come Veloce come il vento, e si preannuncia una battaglia all’ultima statuetta tra film e attori e attrici protagonisti!

Tra le migliori attrici non protagoniste spunta il nome di Valeria Golino per il film La vita possibile, mentre tra gli attori non protagonisti i nominati sono Valerio Mastrandea, per Fiore, Massimiliano Rossi, per Indivisibili, Ennio Fantastichini per La stoffa dei sogni, Pierfrancesco Favino, per Le confessioni e Roberto De Francesco per il film Le ultime cose.

Sky dedicherà ampio spazio ai film candidati con un canale speciale, (Sky Cinema di Donatello HD). Lo scorso anno si sono inoltre registrati incassi record dei film premiati, riproposti al cinema che hanno incassato, a tre settimane di distanza dalla premiazione, ben 3 milioni di euro.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.