Le forme morbide di Kate Middleton e le parole di William

Eleonora Chiais

Il 2017 inizia all'insegna degli impegni istituzionali per Kate Middleton e William. Il figlio di Lady Diana consola una piccola orfana, la Duchessa di Cambridge mostra (di nuovo) una silhouette arrotondata.
 

Kate Middleton e William inaugurano (separatamente) l'agenda istituzionale del 2017. Lei mostra forme arrotondate, lui consola una piccola orfana.


Anno nuovo, vita vecchia. Almeno per la Royal Couple composta da Kate Middleton e dal Principe William che, finiti i festeggiamenti per le feste e poi quelli per il compleanno della bella Kate, si è lanciata a capofitto negli impegni istituzionali. Impegni che, almeno nell'agenda della Duchessa, dovranno essere ben più numerosi rispetto a quelli targati 2016 visto che, nel corso dell'anno appena concluso, la Middleton - come hanno prontamente sottolineato i sempre attenti tabloid british - ha lavorato solo 63 giorni, per un  totale complessivo di 140 impegni ufficiali in 365 giorni utili (posizionandosi, così, all'ultimo posto tra i membri della famiglia regale). Un anno, quello scorso, nel quale la Middleton ha preferito fare shopping (accumulando acquisti modaioli per oltre 170mila sterline) e anche di questo - tuonano i rotocalchi nel paese di Sua Maestà - dovrà farsi perdonare.

La partenza, comunque, è stata con il piede giusto. Per la sua prima uscita ufficiale nel nuovo anno, infatti, Kate è andata in visita al Centro Anne Freud di Londra, che si occupa dei disturbi mentali dei bambini, e per la gioia del gossip ha pure fatto sfoggio di una silhouette più morbida che ha lanciato un nuovo carosello pettegolo su un'imminente Royal Baby numero 3: Kate Middleton è incinta! Vero, falso? Si vedrà.

Al taglio del nastro nell'agenda 2017, però, per una volta la Middleton è stata superata dal suo regale consorte. Anche William, infatti, ha dato il via agli impegni istituzionali ma lui l'ha fatto visitando il Child Bereavement di Stratford, una struttura che aiuta i bambini e le famiglie alle prese con l'elaborazione del lutto di una persona cara. Qui il primogenito di Lady Diana si è intrattenuto con una bimba di appena 9 anni, rimasta recentemente orfana di padre, e l'ha consolata condividendo la sua esperienza di vita. "Anche io ho perso la mamma quando ero molto giovane" le ha raccontato, salvo poi invitarla a non smettere di parlare del suo papà perché, ha concluso, "è molto importante farlo". E lui, questa, è una cosa che sa bene perché proprio l'estremo riserbo è costato al fratello Harry un'immensa difficoltà nel superamento del lutto dopo la morte della loro amatissima mamma.
 

Copyright foto: Kika Press

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.