Rocco Siffredi cacciato dal ristorante: la bufala infuria il porno divo

Anna Paola Bellini

Rocco Siffredi sarebbe stato cacciato da un ristorante poiché beccato a consumare un rapporto sessuale con due signorine nelle toilettes. L’attore smentisce e promette la querela.  

Rocco Siffredi cacciato da un ristorante per atti osceni. L'attore smentisce.


Rocco Siffredi è di nuovo protagonista di una piccante notizia. Secondo quanto riportato da alcune testate web il porno divo sarebbe infatti stato cacciato, lo scorso 5 novembre, da un ristorante a Santa Margherita Ligure a causa di comportamenti inadatti ad un luogo pubblico. 
Secondo quanto riportato, Rocco si sarebbe recato in bagno in compagnia di due signorine e i tre avrebbero prodotto dei suoni inequivocabili che dall’esterno delle toilettes hanno destato lo scompiglio della sala e costretto quindi il proprietario ad allontanare Rocco e le sue invitate dal locale.


La notizia ha destato scalpore, ma soprattutto ira. Rocco ha infatti fortemente smentito e dichiarato di essere stanco di queste bufale che spesso e volentieri si mettono in giro sul suo conto. Il divo ha dichiarato a Il Fatto Quotidiano che partirà  presto una querela nei confronti di chiunque metta in giro queste voci "false e pruriginose". 

Dopo un'estate trascorsa in piena battaglia social con Gianluca Vacchi e un autunno cominciato in maniera turbolenta a causa di un'aggressione in discoteca (anche questa da verificare) il divo non riesce proprio a trovare pace.
 

Copyright foto: Kika Press

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.