Melania Trump - Casa Bianca: trasloco rimandato

Giulia Vola

Melania Trump rimanda il trasloco alla Casa Bianca per permettere al figlio Barron di finire l'anno scolastico a New York. 

Melania Trump si occupa personalmente del figlio Barron, 10 anni, scombussolato dalle recenti elezioni presidenziali.

 

Dalla casa di Donald (quella d’oro della Quinta Strada) a quella Bianca del Presidente degli Stati Uniti d'America di Pennsylvania Avenue, il passo è lungo e Melania Trump prende tempo. Un anno, almeno, ha dichiarato il portavoce di Donald Trump al Washington Post, per permettere al figlio Barron, iscritto alla scuola privata dell'Upper West Side di Manhattan da 40 mila dollari all'anno, di finire le lezioni. 

Melania è molto legata a Barron - ha spifferato un insider al New York Post, prima che arrivasse la conferma ufficiale - e i due hanno legato ancora di più durante la campagna elettorale, che è stata difficile per lui e Melania, così facendo, spera di ridurre al minimo i disagi per il figlio”. D’altra parte, quanto fosse stanco e provato “Little Donald”, l’ha visto mezzo mondo in diretta tv: mentre il papà annunciava la sua vittoria, lui sbadigliava e faticava a tenere gli occhi aperti. 

Perciò, se da brava madre (che non ha una tata per il figlio) Melania resta all’ovile, da brava First Lady, suggerisce un altro insider, farà la spola con Washington. Nel frattempo, l’appartamento affacciato a Central Park “diventerà la Casa Bianca di New York”, ha riassunto Jim Reese, ex comandante della Delta Force e presidente di TigerSwan, una compagnia di sicurezza del North Carolina. Una delle tante che dovranno assicurare la sicurezza dei membri della famiglia Trump.

 

Copyright foto: Kika Press

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.