117 anni: Emma Morano festeggia e s’iscrive a Facebook

Giulia Vola
Emma Martina Luigia Morano, la donna record di longevità, spegne 117 candeline e per il compleanno s'iscrive a Facebook. 

Emma Martina Luigia Morano ha spiegato al New York Times il suo segreto: "Essere single".


Centodiciassette anni di vita sulla Terra e, visto che non è mai troppo tardi, è ora di sbarcare anche su Facebook. Se per entrare  nel record di longevità ce ne sono voluti 116, Emma Martina Luigia Morano - di 147 giorni più giovane di Susannah Mushatt Jones, afroamericana nata in Alabama nel 1899 e morta a New York nel 2016, ex donna dei Guinness scomparsa lo scorso maggio - per scoprire un nuovo mondo c'è ancora tempo.  Anche se il tempo tocca ingannarlo, visto che sebbene sia nata il 29 novembre 1899, sul social slitta al 1905, il primo anno disponibile, andando a ritroso.    

Sia come sia, è lei l’unica persona al mondo nata prima del 1900. Praticamente un libro di storia ambulante tra le quattro mura del suo bilocale arroccato a Pallanza, un paesino in provincia di Verbania affacciato sul Lago Maggiore. Perché se la memoria non perde un colpo, da 25 anni le sue gambe non le permettono di uscire di casa. Poco male perché lei in quelle due stanze, insieme alla sua musica - Parlami d’amore Mariù è la sua canzone preferita - e ai suoi ricordi chiusi in un armadio da una chiave custodita nel reggiseno, ci sta benissimo.

Zero movimento fisico da un quarto di secolo, single dal 1938 e tre uova crude al giorno, la signora nata a Civiasco (Vercelli) è la dimostrazione che a far da sé si fa per tre. Il suo primo amore era un alpino partito per la Prima Guerra Mondiale e mai più tornato a casa, il suo primo lavoro a Villadossola: fabbricava sacchi ma la polvere le dava fastidio e non ci mise molto a salutare tutti e trasferirsi a Pallanza. Il paese dove s’innamorò di nuovo, si sposò, seppellì il suo primo e unico figlio morto a pochi mesi e si separò, in barba al buoncostume: il marito la picchiava e anche se ancora non si usava, la signora Morano pensò a se stessa. Da allora "Non ho più voluto essere comandata da nessuno" ha spiegato al New York Times. Gli unici a cui obbedisce sono i suoi nipoti che la vanno a trovare e la badante che da un anno si prende cura di lei. Prima faceva tutto da sé, per l'appunto.

E anche se non mette il naso fuori di casa da un bel pezzo, la signora è nota ai quattro angoli del Pianeta: dai ricercatori della Harvard Medical School di Boston in cerca del suo segreto, alle troupe televisive di mezzo mondo, lei riceve tutti. Anche le onorificenze: cavaliere della Repubblica, incassa gli auguri compleanno dal presidente Sergio Mattarella e da Papa Francesco (che vorrebbe conoscere anche se non sa che sia chiami Francesco). L’undicesimo pontefice eletto dal giorno della sua nascita. Due secoli fa. 

Copyright foto: Fotolia

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.