Incidente Gabriel Garko: ultime notizie dell’attore vittima di un’esplosione

Marzia_Chiriatti
L’incidente da cui Gabriel Garko si è salvato è stato causato da una forte deflagrazione che è avvenuta nella villetta in cui alloggiava. Ecco le ultime notizie.

Triste incidente per Gabriel Garko che era nella villetta parzialmente ceduta in seguito ad un’esplosione.


Tragico incidente per Gabriel Garko che questa volta non è protagonista di una serie di gossip impazziti riguardanti la sua vita privata, né del suo imminente successo come conduttore del prossimo festival di Sanremo. Per l’attore più amato dalle italiane la mattina del 1 febbraio si è temuto davvero il peggio. Una forte esplosione infatti è occorsa proprio nella villetta in cui il bell'attore alloggiava nel quartiere di Solaro di Sanremo, in vista appunto della sua partecipazione al tanto atteso evento musicale italiano. 

Secondo le prime ricostruzioni infatti, una forte deflagrazione, probabilmente dovuta a una fuga di gas, ha distrutto e fatto crollare una parte di Villa della Rosa, intorno alle 8.30 della mattina, causando la morte della settantaseienne proprietaria della casa, di origini russe. Nell’abitazione era presente anche una giovane donna che fortunatamente risulta essere fuori pericolo.

La Villa in cui Gabriel Garko alloggiava e dove una donna ha perso la vita.


Dopo il potente boato che è stato sentito nella zona, vigili del fuoco e ambulanza sono accorsi rapidamente sul luogo dell’incidente, per spegnere le fiamme e soccorrere i feriti. La magistratura ha già aperto un’inchiesta per indagare a fondo sulle cause del forte scoppio. Secondo le prime testimonianze dei soccorritori, Gabriel Garko è salito da solo sull’ambulanza, visibilmente affranto e in stato di choc, riportando delle escoriazioni e delle lievi ferite dovute alla caduta di calcinacci. L’attore che è scampato al peggio solo perché dormiva al primo piano, è stato dichiarato fuori pericolo dopo aver riportato un trauma cranico.

Che questo evento funesto pregiudichi la conduzione del festival del bel Gabriel? Le fan più sfegatate già si danno da fare sul web e sui social per infondere al loro beniamino tutto il coraggio necessario per riprendersi dall’accaduto e guardare avanti. Ma la prognosi sul referto medico indica un periodo di dieci giorni, troppo lungo per il valletto di Sanremo che corre il rischio di non poter più far parte dell'ambìto cast dell'Ariston.

E all'indomani dell'incidente Gabriel Garko accetta finalmente di reagire dichiarando tutta la sua paura e il suo profondo sconforto per la donna che è deceduta nell'incendio: «Ho sentito un colpo fortissimo, ho pensato: il terremoto, una bomba, che sta succedendo? Adesso morirò». E nel vano intento di salvare la proprietaria dell'abitazione l'attore aggiunge:  «Ho provato a salire al piano di sopra, salvare la signora: ma le fiamme, tutto quel fumo, era impossibile avvicinarsi».

Gli occhi di Garko sono pieni di tristezza e di spavento e a coloro che chiedono che cosa ne sarà adesso del festival lui risponde candidamente: «La conduzione del Festival di Sanremo? Non lo so, non riesco a concentrarmi: ma vi sembrano cosa da chiedermi, con quella povera donna che è morta?». 
La riabilitazione di Gabriel potrebbe infatti superare il periodo in cui il festival riapre i battenti ma per l'attore torinese adesso ci vuole solo riposo e riflessione. Più che comprensibile visto che con gli occhi lucidi ha dichiarato “Sono vivo per un miracolo”.

Copyright Foto: Kika Press

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.